La Federazione americana degli insegnanti risolve la causa contro il dipartimento dell'istruzione per il programma di condono del prestito

La Federazione americana degli insegnanti risolve la causa contro il dipartimento dell'istruzione per il programma di condono del prestito

L'American Federation of Teachers ha dichiarato mercoledì di aver ottenuto un accordo con il Dipartimento dell'Istruzione degli Stati Uniti che potrebbe fungere da spina dorsale legale per una serie di modifiche a un programma di condono del prestito per i dipendenti pubblici.

L'accordo risolve una causa del 2019 che il sindacato degli insegnanti ha intentato contro l'allora segretario all'istruzione Betsy DeVos e il dipartimento per una grave cattiva gestione del programma di perdono del prestito di servizio pubblico. Offre a insegnanti, vigili del fuoco, infermieri e altri dipendenti pubblici a cui è stata negata la cancellazione una revisione del caso da parte del Dipartimento dell'Istruzione e credito per anni di pagamenti passati.

La Federazione americana degli insegnanti fa causa a Betsy DeVos per il programma di perdono dei prestiti di servizio pubblico

Tali disposizioni si allineano con l'iniziativa dell'amministrazione Biden di avvicinare più di 550.000 persone che lavorano nel settore pubblico alla cancellazione del debito accreditando i pagamenti passati e riconsiderando le domande respinte. Il presidente della Federazione americana degli insegnanti Randi Weingarten ha affermato che l'accordo legalmente vincolante ora darà i denti alle misure temporanee di Biden.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

'Il nostro accordo è il muscolo, è il meccanismo di applicazione per molti dei cambiamenti di cui il dipartimento ha parlato la scorsa settimana', ha detto Weingarten in una chiamata con i giornalisti mercoledì. 'È anche il modo in cui ti assicuri che ciò avvenga in modo proattivo e rivolto al futuro'.

Due anni fa, l'AFT si è unita agli educatori nel citare in giudizio il dipartimento per aver presumibilmente ignorato i reclami secondo cui le società di servizi di prestito che ha assunto fornivano cattivi consigli e commettevano errori che impedivano ai mutuatari di ricevere la cancellazione del debito. La causa ha evidenziato problemi di vecchia data in un programma di condono del prestito che gruppi di consumatori e legislatori ritengono inutilmente complicato e mal gestito.

L'amministrazione Biden espande temporaneamente il programma di condono del prestito studentesco per i dipendenti pubblici

Il Congresso ha creato il perdono per i prestiti di servizio pubblico nel 2007 per invogliare i laureati a dedicarsi all'insegnamento, alle forze dell'ordine e ad altri lavori di servizio pubblico. Le regole richiedono che i mutuatari abbiano ricevuto prestiti direttamente dal governo federale, ma fino al 2010 la maggior parte dei prestiti federali proveniva da istituti di credito privati. I richiedenti devono anche essere iscritti a determinati piani di rimborso, principalmente quelli che limitano i pagamenti mensili del prestito a una percentuale del reddito dei mutuatari. Ma la maggior parte di questi piani è emersa solo negli ultimi anni.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

A Ufficio per la responsabilità del governo 2018 l'audit ha rilevato che il Dipartimento dell'Istruzione ha fornito indicazioni insufficienti al suo prestatore di servizi e ai mutuatari su quali tipi di occupazione, prestiti federali e piani di rimborso si qualificano per il programma.

I partecipanti affermano che i gestori di prestiti li hanno portati a credere di effettuare pagamenti idonei quando non lo erano, di aver elaborato i pagamenti in modo errato o di scartoffie pasticciate. Molti si sono lamentati di non aver appreso di questi problemi fino a quando non si avvicinavano alla fine del programma o dopo che la loro domanda era stata respinta.

Peter Huk, uno dei querelanti nella causa sindacale e insegnante di scrittura presso l'Università della California a Santa Barbara, ha affermato di aver scoperto di essere in un programma di rimborso non idoneo dopo otto anni di consigli fuorvianti dal suo servicer. Non è stato fino a quando non ha presentato un modulo per verificare il suo impiego che ha appreso dell'errore, ha detto Huk.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

“Mi è stato detto: ‘Beh, hai sbagliato tutto. Ricomincia da capo”. Cosa intendi con “ricomincia da capo”? La mia speranza è andata alla disperazione', ha detto Huk. “Ho provato molta rabbia a causa delle bugie che mi sono state dette da questi prestatori di servizi. Sto ancora versando la frustrazione e il trauma'.

La collega querelante Debbie Baker, un'insegnante di coro a Tulsa, ha affermato di essersi regolarmente registrata con il suo prestatore di servizi di prestito e le è stato assicurato che era sulla buona strada per il perdono. In seguito ha appreso che i suoi prestiti originati dall'ormai defunto programma di prestito per l'educazione familiare federale erano in realtà non ammissibili. A quel punto, con gli interessi maturati, Baker aveva pagato il doppio di quanto doveva originariamente. Ha contattato il dipartimento e i funzionari del governo, ma ha detto che sembrava che a nessuno importasse.

“Questo è un giorno che non avrei mai pensato sarebbe arrivato”, ha detto Baker mercoledì. 'Essere in grado di andare a scuola, insegnare ogni giorno e non dover affrontare l'ansia... di essere intrappolati dai debiti cambia la vita'.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

In base all'accordo, il Dipartimento dell'Istruzione cancellerà i saldi rimanenti degli otto querelanti, pari a quasi $ 400.000 di debito, entro la fine di gennaio.

Mentre i lavoratori chiedevano la cancellazione dei loro prestiti, il sindacato si proponeva di convincere il Dipartimento dell'Istruzione a creare un solido processo di ricorso e un sistema per identificare e rendere conto degli errori di manutenzione. A tal fine, il dipartimento ha accettato di fornire a tutti i mutuatari una revisione dettagliata delle loro domande respinte e di consentire ai mutuatari di presentare prove a sostegno della loro richiesta.

In una dichiarazione, la portavoce del dipartimento dell'istruzione Kelly Leon ha affermato che il dipartimento è 'contento di risolvere questo contenzioso e [non vede l'ora] di lavorare con le organizzazioni' per migliorare il programma di condono del prestito.

'Per troppo tempo, il perdono dei prestiti di servizio pubblico non è stato all'altezza della sua promessa di alleggerimento del debito per i lavoratori del servizio pubblico della nostra nazione', ha affermato Leon. 'L'amministrazione Biden-Harris prende sul serio quella promessa e sta già apportando i cambiamenti necessari per rimuovere l'onere del debito studentesco su coloro che servono le nostre comunità e il nostro paese'.