La scuola pubblica di Chicago sospende l'apprendimento di persona mentre incombe lo sciopero degli insegnanti

La scuola pubblica di Chicago sospende l'apprendimento di persona mentre incombe lo sciopero degli insegnanti

CHICAGO - Le scuole pubbliche di Chicago hanno sospeso l'apprendimento di persona mercoledì che interessano più di 3.200 studenti di scuola materna e di educazione speciale dopo che gli insegnanti hanno pianificato di sfidare gli ordini del distretto per tornare nelle aule una volta che i negoziati si sono interrotti martedì tardi sulla strategia di riapertura delle scuole.

Gli sviluppi hanno preparato il tavolo per un potenziale sciopero degli insegnanti nel terzo distretto più grande del paese che, per la quarta volta in un decennio, metterebbe uno dei sindacati degli insegnanti più potenti del paese contro uno dei più potenti dirigenti municipali.

Il confronto ha lasciato le famiglie in uno stato di sospensione, senza sapere quando apriranno gli edifici scolastici del loro quartiere.

La storia continua sotto la pubblicità

'Questa instabilità e questo caos non servono a nessuno', ha detto ai giornalisti martedì un frustrato sindaco di Chicago, Lori Lightfoot (D).

Un tono cautamente ottimista delle discussioni tra il distretto scolastico e il sindacato degli insegnanti di Chicago si era coagulato verso la fine di martedì; i leader sindacali hanno affermato che gli insegnanti devono avere accesso a un vaccino contro il coronavirus, tra le altre disposizioni, prima di tornare al lavoro in sicurezza.

Apparendo in una conferenza stampa con il suo capo della scuola, Janice Jackson, Lightfoot ha affermato che gli insegnanti che lavorano nei codici postali più colpiti avrebbero avuto la priorità per una vaccinazione, ma ha sostenuto che sarebbe ingiusto dare la priorità a tutti gli insegnanti rispetto ad altri lavoratori essenziali.

'Vogliamo dare la priorità agli insegnanti, daremo la priorità agli insegnanti, ma dobbiamo farlo nel contesto di un piano basato sui dati e focalizzato in primo luogo su quei... luoghi di lavoro, quei lavori che sono a più alto rischio', Lightfoot detto dei lavoratori in prima linea come i dipendenti dei servizi igienico-sanitari e dei negozi di alimentari. 'Questa è la cosa giusta ed equa da fare.'

Gli insegnanti si stanno spostando in prima linea nella linea dei vaccini, ma ciò non significa che tutte le scuole riapriranno subito

L'esito dei negoziati di Chicago sarà seguito da vicino da altri distretti del paese alle prese con come riportare gli studenti nelle aule.

La storia continua sotto la pubblicità

Se nessun accordo viene raggiunto entro mercoledì sera e il distretto decide di sanzionare gli insegnanti per non essere tornati a insegnare di persona, i delegati sindacali potrebbero indire uno sciopero. Per passare è necessario un voto di solo il 50 per cento più uno.

Secondo Randi Weingarten, presidente dell'American Federation of Teachers, il sindacato dei genitori del CTU e il secondo più grande degli insegnanti della nazione, il potenziale sciopero riguarderebbe le pratiche lavorative ingiuste piuttosto che questioni come salari, condizioni di lavoro o un nuovo contratto.

'Uno sciopero per la sicurezza è... assicurarsi che la salute, la sicurezza e la vita delle persone siano protette', ha detto Weingarten. Weingarten ha notato che pochi sindacati nei ranghi dell'AFT hanno autorizzato scioperi per la sicurezza e nessuno finora è passato dalla fase di autorizzare uno sciopero a colpire i picchetti.

La storia continua sotto la pubblicità

'Abbiamo visto pochissime autorizzazioni di sciopero per la sicurezza perché abbiamo davvero cercato di capire come riaprire le scuole, per l'apprendimento a scuola', ha detto Weingarten.

Una battaglia sui piani

Gli studenti della scuola materna e dei bisogni speciali sono stati i primi a tornare nelle aule da quando l'istruzione è andata a distanza in primavera. Le scuole per quegli studenti hanno riaperto l'11 gennaio nonostante le obiezioni di molti insegnanti, che hanno protestato contro il piano di riapertura del distretto in quanto insufficientemente sicuro. In risposta, il distretto ha bloccato alcuni insegnanti dagli strumenti di insegnamento a distanza, minacciando la perdita di stipendio e la disciplina per aver sfidato gli ordini di insegnare dall'aula.

Il 1 febbraio ha segnato la prossima scadenza per il ritorno in classe degli studenti dall'asilo all'ottavo anno, con gli insegnanti ordinati indietro con una settimana di anticipo. Ma prima della scadenza del 25 gennaio per gli insegnanti del distretto, il sindacato ha votato per istruire i suoi membri a continuare a insegnare a distanza. Il distretto ha acconsentito alla richiesta del sindacato di posticipare la scadenza per il rientro degli insegnanti al 27 gennaio, dando ad entrambe le parti più tempo per raggiungere un accordo.

La storia continua sotto la pubblicità

Oltre alle vaccinazioni, il sindacato ha affermato che dispositivi di protezione individuale, migliori standard di sicurezza negli edifici scolastici e un'adeguata ventilazione sono tra le cose di cui gli insegnanti hanno bisogno prima di poter tornare in sicurezza in classe. Il sindacato ha anche spinto per criteri più ampi per la concessione di alloggi per il lavoro a distanza.

Jackson ha detto che in base alla sua nuova proposta, il distretto ha accettato di aumentare la quantità di test rapidi del coronavirus per i dipendenti scolastici a due volte al mese e di iniziare a offrire test mensili gratuiti del coronavirus per gli studenti nei 10 codici postali con i più alti tassi di positività.

'Quando il distretto inizierà a ricevere i vaccini direttamente dal governo federale, daremo la priorità anche al personale che lavora nelle comunità più colpite', ha detto Jackson. 'Il sindacato ha anche richiesto ulteriori alloggi per medici e tutori per il telelavoro e il distretto è pronto a offrire il maggior numero possibile di alloggi garantendo al contempo di poter istruire in sicurezza i nostri studenti'.

La storia continua sotto la pubblicità

Jackson ha affermato che il distretto offre ora 'una guida chiara' su quando un'aula, una scuola o un distretto dovrebbero tornare all'apprendimento online. Se la trasmissione del coronavirus attraversa tre classi separate e il tracciamento dei contatti non può essere attribuito a un incidente isolato, Jackson ha affermato che una scuola tornerà all'apprendimento online per 14 giorni. L'intero distretto può sospendere l'apprendimento di persona se il tasso di positività del distretto raggiunge il 3%, 'come stabilito dal nostro programma di test di sorveglianza', ha affermato Jackson.

Sia Jackson che Lightfoot hanno indicato un rapporto dei Centers for Disease Control and Prevention pubblicato martedì che indicava che uno studio sulle scuole riaperte lo scorso autunno non sembrava contribuire 'in modo significativo' a un aumento della trasmissione nella comunità.

'Non possiamo garantire un ambiente privo di covid, ma possiamo garantire un piano forte in atto che riduca la diffusione del covid', ha detto Jackson, osservando che il distretto non ha dovuto chiudere alcuna struttura a causa di un focolaio dall'asilo nido e dai gruppi di cluster. tornato nelle aule poco più di due settimane fa.

La storia continua sotto la pubblicità

Il sindacato ha notato che da quando quelle scuole hanno ripreso l'apprendimento di persona, solo il 19% delle famiglie idonee ha scelto di tornare alle aule fisiche.

Ritardi nella comunicazione

Jackson ha espresso fiducia che le scuole possono isolare quando si verificano casi mettendo immediatamente in quarantena un'aula colpita.

Ma alcuni insegnanti hanno affermato che i protocolli di sicurezza non vengono seguiti a sufficienza.

LaTanya Jackson, insegnante di educazione speciale alla New Sullivan Elementary e madre di due figli, era preoccupata di contrarre il coronavirus anche prima di tornare all'insegnamento di persona.

Aveva richiesto un alloggio per l'infanzia; voleva continuare a insegnare da casa perché ha una figlia di 4 anni e un figlio di 9 anni che frequenta a distanza le lezioni per la seconda elementare. Le è stata negata.

La storia continua sotto la pubblicità

A Jackson (che non è imparentata con il sovrintendente scolastico) è stato detto che doveva andare all'edificio scolastico per continuare a ricevere uno stipendio. Entro una settimana dal ritorno, il marito di Jackson è risultato positivo al coronavirus e lei ha fatto sapere rapidamente ai suoi amministratori scolastici che probabilmente era stata esposta; Jackson, suo marito e suo figlio sono risultati tutti positivi.

'Nessuno nel mio edificio è stato informato di essere stato esposto a qualcuno che è risultato positivo fino a venerdì sera tardi', ha detto Jackson, più di un giorno dopo aver ricevuto il risultato del test positivo.

'C'è un enorme ritardo nel comunicare ... ai genitori su cosa sta succedendo con gli studenti, con i loro figli', ha detto Jackson.