I rilevatori di fumo cinguettanti a casa degli studenti stavano interrompendo le lezioni virtuali. Ora i vigili del fuoco stanno aiutando a ripararli.

I rilevatori di fumo cinguettanti a casa degli studenti stavano interrompendo le lezioni virtuali. Ora i vigili del fuoco stanno aiutando a ripararli.

Il preside della Whittier Elementary nel nord-ovest di Washington è stato il primo a contattare i vigili del fuoco. I rilevatori di fumo degli studenti continuavano a cinguettare sullo sfondo delle classi virtuali. Il problema sembrava diffuso nella scuola elementare di oltre 300 studenti, e il preside ha chiesto aiuto ai vigili del fuoco su come affrontare le batterie scariche nei rilevatori di fumo.

Ma poco dopo, anche altri dirigenti scolastici in tutta la città hanno iniziato a chiamare, secondo Tony Falwell, maresciallo dei vigili del fuoco e vice capo dei vigili del fuoco di Washington. I rilevatori di fumo nelle case stavano interrompendo le lezioni in tutta la città e, per Falwell, un vigile del fuoco esperto nella divisione antincendio del dipartimento, ciò significava che le case erano più suscettibili agli incendi pericolosi.

E mentre gli insegnanti lo sentivano, i genitori e gli studenti nelle case sembravano così abituati al rumore incessante che non se ne sono accorti.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

'Non appena lo senti, devi affrontarlo', ha detto Falwell in un'intervista. 'Perché se continui a ignorarlo, diventa solo rumore di fondo.'

I rapporti dei membri del personale scolastico evidenziano la finestra unica che le scuole hanno nelle case degli studenti durante l'apprendimento virtuale e i vigili del fuoco vedono questa opportunità come un'opportunità che fa del bene.

Falwell e i vigili del fuoco stanno lanciando una campagna rivolta agli studenti e alle loro famiglie per ricordare loro l'importanza di avere rilevatori di fumo funzionanti nelle case. Si stanno presentando alle riunioni PTA su Zoom e stanno registrando video che studenti e genitori potranno vedere attraverso le loro piattaforme di apprendimento scolastico da casa.

La storia continua sotto la pubblicità

Shayne Wells, un portavoce del sistema scolastico, ha affermato che la DC Public Schools sta lavorando con i vigili del fuoco per garantire che la campagna di sicurezza pubblica raggiunga gli studenti.

'C'erano rilevatori di fumo che si attivavano e nessuno ci prestava attenzione, il che significava che i bambini non erano al sicuro', ha detto John A. Donnelly Sr., capo dei vigili del fuoco ad interim, durante la sua apparizione all'incontro PTA del Whittier Education Campus giovedì. . 'L'abbiamo preso da un certo numero di posti.'

I vigili del fuoco hanno affermato che i rilevatori di fumo funzionanti riducono significativamente le possibilità che un incendio diventi mortale. Nel 2007, il Distretto ha iniziato la distribuzione gratuita di rilevatori di fumo attraverso il Programma di omaggi e installazione di rilevatori di fumo A'sia Sutton . A'sia, una bambina di cinque anni, è morta in un incendio del 2007 nella sua casa di Washington, che non aveva un rilevatore di fumo. Da allora i vigili del fuoco di Washington hanno regalato rilevatori di fumo e li hanno installati in migliaia di case.

La storia continua sotto la pubblicità

Il dipartimento dispone di un numero limitato di rilevatori di fumo gratuiti che può fornire e installare per le famiglie che altrimenti non potrebbero permetterseli da sole.

Nel 2019, un incendio a Brightwood Park ha ucciso Yafet Solomon, 9 anni, e Fitsum Kebede, 40 anni. La casa a schiera di mattoni non aveva rilevatori di fumo funzionanti.

Falwell ha affermato che la cucina è la causa principale degli incendi domestici in città e che il dipartimento ha risposto agli incendi che si sono in parte diffusi perché il residente ha rimosso un rilevatore di fumo cinguettante invece di sostituire le batterie. Ha detto che due residenti sono morti quest'anno a causa di incendi di cucina.

Falwell ha affermato che le famiglie possono contattare i vigili del fuoco se hanno domande o non possono permettersi batterie sostitutive.

La storia continua sotto la pubblicità

Come parte della campagna, Falwell ha sviluppato quello che spera sia uno slogan accattivante per ricordare alle famiglie l'importanza dei rilevatori di fumo. L'ha persino gestito da sua nipote di 4 anni per assicurarsi che si attaccasse ai bambini.

'Quando senti il ​​cinguettio', va, 'è ora di fare il lavoro'.