Cornel West afferma nella lettera di dimissioni sulla disputa sul mandato che Harvard è in 'declino e decadenza'

Cornel West afferma nella lettera di dimissioni sulla disputa sul mandato che Harvard è in 'declino e decadenza'

Cornel West, considerato uno dei più importanti filosofi neri e attivisti progressisti nel paese, ha annunciato lunedì di essersi dimesso dalla sua posizione alla Divinity School dell'Università di Harvard, affermando che l'istituzione è in uno stato di 'declino e decadenza' e 'marciume spirituale'. .”

In una lettera di dimissioni datata 30 giugno e inviata a Twitter , West ha suggerito che la discriminazione all'università lo ha spinto a lasciare la Divinity School. Lo studioso di 68 anni disse a marzo che stava abbandonando la sua ricerca di un posto ad Harvard per tornare all'Union Theological Seminary di New York, dove aveva insegnato per la prima volta più di quattro decenni prima.

'Com'è triste vedere la nostra amata Harvard Divinity School in tale declino e decadenza', ha scritto. “Lo scompiglio di un curriculum sparso, il disincanto di docenti talentuosi ma deferenti e il disorientamento di preziosi studenti incombono.”

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

West, che ha aggiunto che Harvard è diventata 'guidata dal mercato', ha twittato: 'Testimonianza contro questo marciume spirituale!'

'La scuola non ha commenti sulla lettera del Dr. West', ha detto martedì mattina Jonathan Beasley, portavoce della Divinity School.

Il rilascio di quella che West ha descritto come la sua 'candida' lettera di dimissioni è arrivata dopo che la giornalista Nikole Hannah-Jones ha annunciato la scorsa settimana di aver accettato una posizione di facoltà alla Howard University e di aver rifiutato un'offerta per insegnare all'Università della Carolina del Nord a Chapel Hill perché di un lungo e straordinariamente controverso avanti e indietro sul mandato. Sebbene i fiduciari dell'UNC-Chapel Hill abbiano votato per assegnare il mandato ad Hannah-Jones, il voto è arrivato dopo che l'università pubblica l'ha assunta come professoressa senza lo status di protezione del lavoro, il che ha indotto i docenti e gli studenti a protestare per il suo maltrattamento.

Nikole Hannah-Jones si unirà alla facoltà di Howard dopo la controversia sul mandato dell'UNC

Ad Harvard, molti studenti stavano condividendo la lettera di West sui social media, ha detto Noah Harris, il presidente del corpo studentesco, 'perché sta davvero portando alla luce molto del trattamento dei professori di colore. …Dobbiamo fare un lavoro migliore come università, come cultura”.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Harris, che è nero e viene dal Mississippi, ha detto che West è stato il primo insegnante nero che abbia mai avuto. Centinaia di studenti hanno seguito il corso introduttivo di West, ha detto, e sono stati in grado di parlare delle cose della loro vita come di un'esperienza condivisa. Ad Harvard, Harris ha detto di essere diventato vicino a diversi professori che se ne sono andati perché non hanno avuto le opportunità e il rispetto che meritano. 'Ogni volta è devastante per il corpo studentesco'.

Harris ha affermato di non conoscere tutti i fatti su ciò che è accaduto a West. 'Quello che so è che Harvard ha perso uno dei migliori professori della nostra generazione', ha detto.

David Carrasco, professore presso la Divinity School e il dipartimento di antropologia, ha scritto in una e-mail di essere ferito e profondamente deluso: 'giù per il conteggio'.

La storia continua sotto la pubblicità

'Cornel West è una potenza intellettuale, un cassiere di verità, un collega attento e persino generoso e un insegnante amato', ha scritto. Alla convocazione e ai discorsi di laurea, “ci ha sollevato tutti!” Scrive Carrasco. 'Perché l'università ora dovrebbe dire 'no' alla sua richiesta molto ragionevole in modo tempestivo? C'è qualcosa che non va in questa storia'.

West è insostituibile, ha affermato Jacob K. Olupona, professore di studi africani e afroamericani e alla Divinity School, che ha scritto in una e-mail che West è “un professore eccezionale; un importante intellettuale e studioso di fama.”

'Speriamo ancora che possa tornare e tornare nella nostra comunità', ha detto Olupona al telefono. 'Questo è il nostro desiderio e la nostra preghiera.'

La storia continua sotto la pubblicità

West è stato in precedenza un professore di ruolo della Ivy League ad Harvard, Princeton e Yale. Ha lasciato Harvard nel 2002 dopo un litigio pubblico con il presidente dell'università all'epoca, ma è tornato all'istituto in una posizione non di ruolo nel 2017.

Ha detto al Washington Post che, sebbene fosse felice di tornare ad Harvard per 'un'ultima possibilità' quattro anni fa, non avere un mandato era stato un punto di contesa dal suo ritorno al campus.

'Si poteva dire che erano così spaventati da me', ha detto dell'amministrazione.

La notizia è emersa per la prima volta in primavera quando West, nell'annunciare la sua partenza, ha affermato che l'università aveva rifiutato una raccomandazione da parte di un comitato di facoltà che avrebbe reso la sua posizione senza ruolo di ruolo. Quando quella lotta per il mandato è diventata pubblica, ha detto al... Tempi di boicottaggio , un punto vendita senza scopo di lucro, a marzo che Harvard aveva fatto passi da gigante nella diversità ma che la 'meschinità' dei discorsi sul suo status lo faceva sentire 'mancato di rispetto e svalutato'.

La storia continua sotto la pubblicità

'Harvard ha effettivamente fatto molto bene in termini di portare diverse persone di diversi colori e genere ad alto livello nell'amministrazione', ha detto. “Ma non si traduce ancora sul campo in termini di facoltà. Non si traduce ancora in termini di poter parlare alla ricerca della verità tra gli studenti”.

La scuola ha cambiato corso a seguito di una protesta per dargli il mandato, ma West ha detto al... cremisi di Harvard che il cambiamento dell'università a causa della pressione pubblica ha solo riaffermato la sua decisione di andarsene.

West, un professore di pratica della filosofia pubblica, ha detto nella sua lettera che sperava in un esito diverso a una questione che è stata un punto critico dal suo ritorno all'università. Ha detto di aver guadagnato 'uno stipendio inferiore a quello che ho ricevuto 15 anni prima'.

La storia continua sotto la pubblicità

'Speravo e pregavo di poter ancora concludere la mia carriera con una parvenza di intensità intellettuale e rispetto personale', ha scritto. 'Quanto mi sbagliavo!'

L'intellettuale pubblico ha affermato che 'l'ombra di Jim Crow' è presente ad Harvard attraverso 'il linguaggio della diversità superficiale'. Sebbene la questione della permanenza nelle aule universitarie sia emersa la scorsa settimana con lui e Hannah-Jones, West ha detto a The Post che molti istruttori neri affrontano quello che descrive come un 'problema sistemico' nell'istruzione superiore.

Oltre a menzionare la mancanza di mandato, ha notato 'l'ostilità dell'amministrazione verso la causa palestinese'. Secondo quanto riferito, la scuola ha investito quasi $ 200 milioni in società legate agli insediamenti israeliani nei territori palestinesi.

La storia continua sotto la pubblicità

La mancanza di sostegno e di auguri da parte dell'amministrazione dopo la morte della madre è stata menzionata anche nella sua lettera di dimissioni. 'Nel mio caso, un impegno serio per Veritas richiede rassegnazione, con ricordi preziosi ma assolutamente senza rimpianti!' scrisse.

West ha detto martedì di essere rimasto sorpreso dalla reazione alla sua lettera di dimissioni, che ha reso pubblica per avviare una 'conversazione pubblica sostanziale sulle prospettive di eccellenza nell'istruzione superiore'. Ha sottolineato che i problemi che ha esposto non sono confinati esclusivamente alle aule di Harvard.

'Mentre penso ad Harvard, penso al meglio e penso al peggio', ha detto a The Post. “La cosa migliore è la cura magnifica, la sfida, l'avventura, l'amore profondo, le amicizie, gli studenti e i colleghi.

“I peggiori sono i cani dell'inferno: avidità, disprezzo e mancanza di rispetto.”

Per saperne di più:

Le nomine di Nikole Hannah-Jones e Ta-Nehisi Coates segnano una nuova era per la Howard University

La saga del mandato di Nikole Hannah-Jones mette in luce la mancanza di istruttori di giornalismo neri, dicono gli studenti