Diciotto aspiranti guardiamarina espulsi o si dimettono dopo un'indagine sull'inganno all'Accademia Navale

Diciotto aspiranti guardiamarina espulsi o si dimettono dopo un'indagine sull'inganno all'Accademia Navale correzione

Una versione precedente di questa storia diceva che l'Accademia Navale aveva espulso 18 studenti. Secondo l'accademia, un certo numero di quegli studenti si è dimesso durante l'indagine sull'inganno anche se l'accademia ha rifiutato di dire quanti. Questo articolo è stato corretto.

Diciotto guardiamarina dell'Accademia navale degli Stati Uniti di Annapolis, Md., sono stati espulsi o si sono dimessi a seguito di un'indagine per barare a un esame di fisica nel dicembre 2020, hanno detto i funzionari venerdì.

Più di 650 guardiamarina hanno sostenuto quel mese l'esame finale di Fisica Generale I, che è stato somministrato attraverso una piattaforma online. Agli studenti sono state date istruzioni scritte e verbali che dicevano che non potevano utilizzare siti Web o fonti esterne per completare il test, secondo una dichiarazione dell'accademia.

Il viceammiraglio Sean Buck, sovrintendente dell'accademia, ha avviato un'indagine dopo aver appreso che i guardiamarina potrebbero aver utilizzato fonti esterne, inclusi altri siti Web, durante l'esame, hanno detto i funzionari. I dirigenti dell'Accademia sono stati anche informati che alcuni guardiamarina hanno utilizzato una piattaforma di chat anonima per discutere dell'esame dopo aver terminato.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

'Lo sviluppo del personaggio è un processo in corso e i guardiamarina devono fare la scelta di vivere in modo onorevole ogni giorno e guadagnare la fiducia che deriva da una commissione nella Marina o nel Corpo dei Marines', ha detto Buck in una nota venerdì. 'Questo incidente dimostra che dobbiamo concentrarci maggiormente sul carattere e sull'integrità all'interno dell'intera brigata'.

Nonostante gli sforzi del dipartimento di fisica per prevenire gli imbrogli, inclusa la richiesta ai guardiamarina di inviare i calcoli del test su un foglio di carta, sono stati identificati 105 guardiamarina che probabilmente hanno avuto accesso a risorse non autorizzate durante il test.

I funzionari navali hanno nascosto i nomi delle persone coinvolte, ma hanno affermato che il 61 percento di loro sono atleti universitari e l'83 percento sono uomini. Cinque dei guardiamarina erano nel quartile più alto della loro classe, mentre 66 erano nell'ultimo. La maggior parte degli studenti erano studenti del secondo anno.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

'La più grande vulnerabilità identificata è stata la supervisione inadeguata', hanno affermato i funzionari nella dichiarazione. L'accademia ora 'consiglia vivamente' agli istruttori di utilizzare test cartacei di persona e di utilizzare programmi di sicurezza del browser durante gli esami online.

Ottantadue guardiamarina hanno violato il codice d'onore della scuola e sono stati trattenuti nella brigata con sanzioni e sono entrati in un programma di riparazione di cinque mesi, secondo i funzionari. Altri quattro studenti sono stati trovati non in violazione e uno è in attesa di giudizio da parte del Brigade Honor Board. Mentre l'indagine procedeva, alcuni studenti hanno scelto di presentare le dimissioni mentre altri sono stati espulsi.

L'intera brigata di guardiamarina ha condotto una conferenza di un giorno ad aprile che includeva 'un intenso addestramento e discussioni sull'onore', hanno affermato i funzionari, aggiungendo che 'ci sarà una rinnovata attenzione al carattere e allo sviluppo professionale durante questo anno accademico'.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Rep. C.A. Dutch Ruppersberger (D-Md.), che presiede il consiglio dei visitatori dell'Accademia Navale, ha rilasciato una dichiarazione a sostegno dei risultati dell'indagine. Il consiglio sovrintende alle questioni relative alla disciplina, agli affari finanziari e al curriculum presso l'Accademia.

'Il concetto di onore dell'Accademia è chiaro e chiunque lo violi deve essere ritenuto responsabile', ha detto Ruppersberger venerdì. 'I guardiamarina devono guadagnarsi il privilegio di studiare in una delle istituzioni più prestigiose della nostra nazione e il loro carattere e la loro condotta devono essere degni in ogni momento'.

Gli studenti che frequentano l'Accademia Navale ricevono una borsa di studio completa in cambio di cinque anni di servizio attivo dopo la laurea. I guardiamarina che vengono congedati o si dimettono prima del loro anno minore non sono tenuti a rimborsare l'accademia per la loro istruzione o a prestare servizio nei ranghi arruolati.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

L'Accademia Navale ha annunciato per la prima volta la sua indagine a dicembre, all'incirca nel periodo in cui l'Accademia Militare degli Stati Uniti a West Point ha accusato 73 cadetti di aver barato a un esame di calcolo di matricola. L'accademia d'élite ha permesso a molti cadetti di ripetere un anno, scatenando un contraccolpo da parte degli alunni che hanno accusato la scuola di essere troppo indulgente.

Due dozzine di guardiamarina espulsi

Questa non è la prima volta che l'Accademia Navale è stata offuscata da uno scandalo di imbrogli. Nel 1994, l'allora segretario della Marina John H. Dalton ordinò l'espulsione di 24 guardiamarina per aver tradito un esame di ingegneria elettrica. Alcuni studenti sono stati accusati di acquistare e vendere copie dell'esame, mentre altri sono stati accusati di scrivere formule sulle schede utilizzate durante la prova.