L'ex allenatore di tennis di Georgetown si dichiara colpevole dello scandalo delle ammissioni al college

L'ex allenatore di tennis di Georgetown si dichiara colpevole dello scandalo delle ammissioni al college

L'ex allenatore di tennis della Georgetown University Gordon Ernst, accusato di aver accettato e sollecitato tangenti come parte dello scandalo di ammissione al college Varsity Blues, si è dichiarato colpevole lunedì davanti alla corte federale di Boston.

Ernst, 54 anni, è stato accusato di aver preso più di 2,7 milioni di dollari in tangenti per i posti nelle squadre di tennis di Georgetown tra il 2012 e il 2018, parte di uno schema radicale orchestrato dal consulente con sede in California William 'Rick' Singer, mostrano i documenti del tribunale. Singer offriva alle famiglie benestanti quella che chiamava una 'porta secondaria' nei college d'élite, inclusi favori negli uffici di ammissione e speciali accordi per sostenere i test che fornivano una copertura per barare.

I pubblici ministeri hanno affermato che Ernst, in cambio di tangenti da Singer e dalle famiglie dei candidati, ha nominato almeno 12 candidati di Georgetown come reclute del tennis, compresi alcuni che non praticavano lo sport in modo competitivo.

'Tre punti': presunta corruzione dell'allenatore di tennis punge le ammissioni di Georgetown

Ernst si è dichiarato colpevole lunedì ad accuse tra cui tre capi di concussione da programmi federali e un conteggio di presentazione di una dichiarazione dei redditi falsa. L'ex allenatore, secondo i pubblici ministeri, ha anche omesso di riportare una parte significativa dei milioni che ha ricevuto sulle tasse federali sul reddito.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Tracy Miner, l'avvocato di Ernst, non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento martedì.

In un patteggiamento rilasciato il mese scorso, i pubblici ministeri hanno raccomandato a Ernst di scontare almeno uno ma non più di quattro anni di carcere, con due anni di libertà vigilata. Ernst ha anche accettato di rinunciare a più di 3,4 milioni di dollari.

Lo scandalo delle ammissioni al college ha scosso i genitori ricchi. Ma li cambierà?

Ernst è stato nominato dai pubblici ministeri nel 2019 come una delle persone coinvolte nell'ampio scandalo delle ammissioni, insieme agli ex allenatori di Yale e Stanford e a una manciata di genitori famosi, tra cui le attrici Lori Loughlin e Felicity Huffman. Circa quattro dozzine di persone in tutto si sono dichiarate colpevoli.

La condanna di Ernst è prevista per il 2 marzo, i pubblici ministeri disse .