Gli allenatori di calcio del liceo perdono il lavoro dopo aver costretto il giocatore che non può consumare carne di maiale a mangiare la pizza ai peperoni

Gli allenatori di calcio del liceo perdono il lavoro dopo aver costretto il giocatore che non può consumare carne di maiale a mangiare la pizza ai peperoni

Sette allenatori di football di una scuola superiore di Canton, Ohio, sono stati licenziati dopo aver presumibilmente costretto un giocatore di 17 anni, che è un israelita ebreo e non può consumare carne di maiale, a mangiare una pizza ai peperoni davanti alla squadra come parte di un punizione.

Le estromissioni arrivano dopo che il capo allenatore di football, Marcus Wattley, e altri sette sono stati inizialmente posti in congedo amministrativo dopo aver presumibilmente costretto il giocatore a mangiare carne di maiale il 24 maggio nonostante le sue numerose obiezioni a causa della sua fede.

Un assistente allenatore che è stato inizialmente sospeso con altri, Badre El Bardawil, rimane nello staff perché un'indagine non ha dimostrato che 'si è comportato allo stesso modo degli altri allenatori', ha detto il sovrintendente Jeff Talbert Il deposito di Canton .

La storia continua sotto la pubblicità

L'annuncio arriva pochi giorni dopo che Ed Gilbert, l'avvocato della famiglia, ha detto a a conferenza stampa Martedì che il distretto scolastico di Canton City ha violato i diritti del primo emendamento del bambino quando il capo allenatore di football della McKinley Senior High School Marcus Wattley e sette assistenti allenatori hanno costretto il ragazzo a mangiare carne di maiale il 24 maggio nonostante le sue numerose obiezioni a causa della sua fede. Gilbert ha detto che la famiglia intende citare in giudizio il distretto scolastico.

Gilbert ha dichiarato mercoledì al Washington Post che il diciassettenne, che non è stato identificato pubblicamente, è stato aggredito verbalmente dagli allenatori e ha subito pressioni da parte dei suoi coetanei per mangiare la pizza nonostante le sue convinzioni religiose.

Wattley e gli assistenti allenatori El Bardawil, Cade Brodie, Joshua Grimsley, Romero Harris, Frank McLeod, Zachary Sweat e Tyler Thatcher sono stati messi in congedo amministrativo retribuito la scorsa settimana dopo che il sovrintendente del distretto è venuto a conoscenza della situazione tramite una denuncia, Il deposito di Canton segnalato.

La storia continua sotto la pubblicità

I rappresentanti delle Canton City Schools non hanno risposto immediatamente a una richiesta di commento mercoledì.

'Era una situazione che merita di essere investigata, quindi la indagheremo', ha detto Talbert al giornale.

Wattley non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento. Non è chiaro se lui e gli assistenti allenatori abbiano degli avvocati.

Peter Pattakos, un avvocato di Wattley, ha affermato che la versione degli eventi del giocatore era esagerata e che il ragazzo aveva la possibilità di andarsene in qualsiasi momento, ha riferito il Repository.

Gilbert ha detto a The Post che il ragazzo, che secondo quanto riferito 6 piedi-5 e 280 libbre , si è infortunato alla spalla il 19 maggio e che ha saltato gli allenamenti il ​​giorno successivo. Quando l'adolescente si è presentato il 24 maggio a una sessione volontaria di forza e condizionamento, ha detto Gilbert, gli è stato ordinato di sedersi su una sedia nel mezzo della palestra della scuola. Quindi, Wattley, che è a scuola da due anni, gli avrebbe dato un ultimatum: mangia la pizza ai peperoni per saltare l'allenamento o i suoi compagni di squadra avrebbero dovuto affrontare ulteriori esercitazioni.

La storia continua sotto la pubblicità

Il rifiuto del giocatore di mangiare la pizza significherebbe anche che la sua posizione nella squadra potrebbe essere messa a repentaglio, ha riferito il Repository.

Poiché è un israelita ebreo, il giocatore avrebbe detto agli allenatori almeno 10 volte che gli era proibito mangiare carne di maiale o residui di maiale, secondo Gilbert. Gli allenatori hanno permesso all'atleta di rimuovere alcuni peperoni dalla pizza, ma il residuo di maiale era ancora sulle fette, ha detto l'avvocato alla conferenza stampa di martedì.

Il ragazzo ha acconsentito, ma secondo quanto riferito gli assistenti allenatori e i compagni di squadra gli hanno urlato contro mentre mangiava la pizza. In seguito ha raccontato ai suoi genitori l'accaduto.

Il padre del ragazzo, Kenny Walker, ha dichiarato martedì alla conferenza stampa che suo figlio era arrabbiato, ferito e infastidito da quanto accaduto. Walker, che ha affermato che la famiglia non mangia carne di maiale dal 2013, ha interrogato gli allenatori.

La storia continua sotto la pubblicità

'Mi sono sentito mancato di rispetto', ha detto.

Allenatori e giocatori avrebbero dovuto sapere delle restrizioni dietetiche del giocatore perché si è astenuto dal mangiare carne di maiale durante le riunioni e i pasti precedenti della squadra, ha detto Gilbert ai giornalisti. Oltre a evitare carne di maiale e residui di maiale, alcuni ebrei israeliti evitano latticini, uova e zucchero .

James Pasch, direttore regionale dell'ufficio di Cleveland dell'Anti-Defamation League, ha definito le azioni degli allenatori 'ripugnante'.

'Secondo quanto riferito, gli allenatori delle scuole costringono uno studente a mangiare cibo in violazione delle sue convinzioni religiose è inaccettabile [e] oltraggioso', ha twittato. “Questo studente meritava di meglio; tutti gli studenti meritano di meglio.”

Gilbert ha detto che lui e la famiglia vorrebbero lavorare su qualcosa con il distretto scolastico mentre conclude la sua indagine, notando al The Post che la famiglia ha due anni per intraprendere un'azione legale in base alla prescrizione.

La storia continua sotto la pubblicità

L'avvocato della famiglia ha aggiunto che il ragazzo è in fase di consulenza dopo l'incidente.

“La famiglia è ferita da questo. Sono feriti da questo atto stupido', ha detto Gilbert alla conferenza stampa. 'È al di là della comprensione.'

Per saperne di più:

Studente di quinta elementare vestito da Hitler, ha lodato i 'risultati' del dittatore. Un distretto di New Jersey sta indagando.

Un insegnante di Loudoun è stato messo in congedo per essersi rifiutato di usare i pronomi degli studenti transgender. Ora sta facendo causa.

Mamma della Carolina del Nord, adolescenti sono andati al liceo e hanno aggredito una ragazza nella sua classe, dicono le autorità