Sempre più studenti vengono vittime di bullismo online, afferma il rapporto federale

Sempre più studenti vengono vittime di bullismo online, afferma il rapporto federale

Il bullismo online è in aumento tra gli studenti delle scuole medie e superiori, anche se i tassi complessivi di bullismo nelle scuole sono rimasti stabili, secondo un rapporto federale pubblicato martedì.

Secondo il rapporto del National Center for Education Statistics, il dipartimento di ricerca del Dipartimento dell'Istruzione degli Stati Uniti, il 20% degli studenti di età compresa tra 12 e 18 anni è stato vittima di bullismo durante l'anno scolastico 2016-2017. Tra gli studenti che hanno affrontato il bullismo, il 15% ha dichiarato di essere stato vittima di bullismo online o tramite SMS, un aumento di 3,5 punti percentuali rispetto all'anno scolastico 2014-2015.

Un maggiore utilizzo del cellulare da parte dei bambini potrebbe significare più bullismo, online e offline

Il rapporto non ha indicato il motivo per cui il bullismo online è in aumento e agli studenti non è stato chiesto informazioni sui siti Web o sui social network utilizzati come canali per il bullismo. Ma Rachel Hansen, responsabile del progetto per il National Center for Education Statistics, ha affermato che le informazioni possono aiutare a guidare gli sforzi delle scuole per frenare il bullismo.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

'Questo può aiutare le scuole e le comunità a determinare dove indirizzare le loro strategie di prevenzione del bullismo', ha affermato Hansen, osservando che il bullismo è diminuito complessivamente nell'ultimo decennio.

Kathryn C. Seigfried-Spellar, professore associato presso il Dipartimento di computer e tecnologia dell'informazione della Purdue University, ha affermato che l'aumento riportato potrebbe derivare da una maggiore disponibilità a denunciare il bullismo online o da una maggiore consapevolezza tra gli studenti su come si presenta.

Seigfried-Spellar ha affermato che gli studenti diventano meno inibiti con la separazione digitale perché non devono testimoniare il prezzo emotivo richiesto dal bullismo o affrontarne le conseguenze immediate.

'È più facile fare qualcosa perché non devi preoccuparti di una ripercussione fisica', ha detto. 'Rimuove quell'esperienza personale.'

La storia continua sotto la pubblicità

Il bullismo può portare a disagio emotivo, autolesionismo e apparentemente ha portato al suicidio. Può anche mettere un giovane a più alto rischio di depressione, ansia e risultati scolastici inferiori, secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie .

Nel 2017, una dodicenne del New Jersey si è suicidata dopo che la sua famiglia ha affermato di essere stata schernita su Instagram e Snapchat e vittima di bullismo a scuola. Lo stesso anno, una bambina di 10 anni di Aurora, Colorado, è morta suicida dopo che la sua famiglia ha detto che un video di una rissa nel cortile della scuola tra lei e un altro studente è stato pubblicato online e la ragazza è stata vittima di bullismo.

Secondo il rapporto federale, gli studenti che hanno riferito di essere stati vittime di bullismo online variano in base al genere, alla razza e al livello scolastico.

Bullismo legato al rendimento scolastico inferiore

Le ragazze sono state le vittime più frequenti: il 21% delle ragazze che hanno riferito di essere state vittime di bullismo sono state prese di mira online o tramite SMS, rispetto al 7% dei ragazzi, secondo i dati. Più studenti bianchi, il 17%, hanno riferito di essere vittime di bullismo online, rispetto al 12% degli studenti di altre razze. E una percentuale più alta di studenti delle scuole superiori ha riferito di bullismo online rispetto agli studenti delle scuole medie.

La maggior parte del bullismo, compreso l'essere insultati, minacciati o esclusi dalle attività, avviene ancora di persona. Tra gli studenti che hanno riferito di essere stati vittime di bullismo, il 42 percento ha dichiarato di essere stato preso di mira in un'aula e il 43 percento ha dichiarato di essere stato vittima di bullismo in un corridoio o in una tromba delle scale. Gli studenti potrebbero segnalare di essere stati vittime di bullismo in più di un luogo.