Il nuovo credito d'imposta sui bambini potrebbe far uscire dalla povertà più di 5 milioni di bambini. Può aiutare anche loro a imparare?

Il nuovo credito d'imposta sui bambini potrebbe far uscire dalla povertà più di 5 milioni di bambini. Può aiutare anche loro a imparare?

POPLAR-COTTON CENTER, California — Ci sono giorni in cui la sedicenne Alexa Martinez fa fatica a concentrarsi. Anche quando è immersa nei compiti in classe, la sua persistente ansia per la sua famiglia e tutto ciò che è andato storto, si insinua.

Fino a due anni fa, il padre di Alexa, Jose, era una delle oltre 200.000 persone che lavoravano nell'agricoltura in una regione che produce il 40% della frutta e delle noci consumate negli Stati Uniti. Poi ha avuto un ictus. L'uomo che una volta provvedeva alla famiglia, la madre di Alexa e quattro fratelli, ora fatica a mantenere l'equilibrio. Alexa o sua madre, Nancy, devono vegliare su di lui nel caso cada. Anche se la sua scuola ha riaperto, la studentessa del secondo anno del liceo è dovuta rimanere a casa - prendendo lezioni su un laptop dalla roulotte di una stanza che condivide con la sua famiglia - in modo da poter guardare suo padre e i suoi fratelli più piccoli.

'Ero sempre concentrato a scuola, a fare tutto il mio lavoro', ha detto Alexa. “Dopo [il suo ictus], stavo ancora cercando di concentrarmi. Ma è stato un po' più difficile perché avevo questo in mente'.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Educatori e politici hanno speso decenni - e miliardi di dollari - cercando di capire come rendere più facile per studenti come Alexa, giovani brillanti che affrontano una cascata di sfide legate alla povertà, avere successo a scuola. Quasi nulla è rimasto bloccato. Gli studenti che crescono in povertà sono già in ritardo rispetto ai loro compagni di classe quando mettono piede all'asilo e le disparità non fanno che peggiorare nel tempo.

L'assegno in denaro per i figli inizierà a colpire milioni di conti bancari dei genitori il 15 luglio

Ma l'American Rescue Plan da 1,9 trilioni di dollari, approvato a marzo, metterà alla prova una nuova proposta: cosa significa per i bambini quando le loro famiglie ricevono abbastanza benefici in denaro per tirarli fuori dalla povertà?

Il piano include un'espansione di 100 miliardi di dollari del programma di credito d'imposta per bambini, che infonderà nei budget familiari fino a 1.600 dollari in più per bambino e consentirà anche alle famiglie a basso reddito di beneficiarne. Con il precedente credito d'imposta sui figli, le famiglie ottenevano fino a $ 2.000 di sconto sulle tasse per figlio, ma molte famiglie povere ricevevano un beneficio minore, o addirittura niente.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Ora, anche le famiglie più povere che non guadagnano abbastanza per pagare le tasse sul reddito si qualificheranno. Le famiglie con figli cittadini ora riceveranno $ 3.000 per bambino e $ 3.600 per i bambini di età inferiore ai 6 anni. Fondamentalmente, il beneficio sarà suddiviso e pagato in incrementi mensili, con i soldi destinati alle famiglie tramite assegni, carte di debito o depositi diretti a partire da giovedì, ha annunciato l'amministrazione Biden. Per alcune famiglie, il denaro potrebbe essere trasformativo. Il colossale e storico investimento dovrebbe dimezzare la povertà infantile, secondo un'analisi di Centro sulla povertà e le politiche sociali della Columbia University .

Calcola quanto otterrai dal credito d'imposta per figli ampliato

Il senatore Michael F. Bennet (D-Colo.), che ha spinto il Congresso a espandere il credito d'imposta per i figli dal 2015, è stato sovrintendente delle scuole pubbliche di Denver immediatamente prima di assumere l'incarico nel 2009. Durante i suoi quattro anni di guida distretto, ha lavorato duramente per aumentare i risultati tra gli studenti a basso reddito, credendo che non ci fossero scuse per i bambini in povertà per non avere successo. Ma anche quando ha visto alcuni successi tra le scuole ad alta povertà, le sue opinioni hanno iniziato a cambiare.

'Una delle cose per cui sono uscito dall'esperienza nel distretto scolastico credendo che le scuole non sarebbero state in grado di risolvere tutti questi problemi da sole', ha detto Bennet in un'intervista ad aprile. “Dovevamo trovare il modo di creare una maggiore mobilità economica per le famiglie e per i bambini”.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Ha citato a Studio del 2011 del National Bureau of Economic Research che ha scoperto che l'aumento dei crediti d'imposta potrebbe aumentare i punteggi dei test. 'Questi risultati suggeriscono che ci sono ritorni sostanziali alle politiche pubbliche che aiutano le famiglie povere con bambini', hanno scritto gli economisti Raj Chetty e John N. Friedman, allora della Harvard University, e Jonah Rockoff della Columbia University.

Sono andati oltre, stimando che l'aumento dei risultati accademici potrebbe raccogliere guadagni nel corso della vita di un bambino, aumentando la probabilità che si laureino e frequentino l'università e aumentando i loro guadagni.

Questa teoria sarà testata in luoghi come il Poplar-Cotton Center, una comunità agricola situata nel cuore della Central Valley della California, una centrale elettrica agricola che occupa un'ampia area all'interno dello stato.

Almeno un terzo dei bambini qui vive al di sotto della soglia di povertà federale e alla Pleasant View Elementary, dove Alexa ha frequentato fino alla terza media, il 90 percento degli studenti è considerato economicamente svantaggiato.

Mark Odsather, un giocatore di basket del college cresciuto nella ricca Bellevue, nello stato di Washington, è arrivato in questa scuola più di due decenni dopo aver seguito sua moglie nella vicina Porterville, dove ha una famiglia. Ha iniziato la sua carriera di insegnante lì, e alla fine è diventato sovrintendente del distretto scolastico elementare di Pleasant View, dove, a 6 piedi e 7, è una presenza cospicua. Gli studenti della scuola ottengono risultati scarsi nei test standardizzati. Ma Odsather ha detto che prima si concentrano sul soddisfare i bisogni materiali e psicologici di base.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

“Voglio grandi aspettative accademiche per i miei figli, non c'è dubbio. Ma abbiamo così tante altre esigenze che dobbiamo affrontare per i nostri figli', ha detto Odsather.

Odsather ha plasmato la scuola in modo che gli studenti costruissero una relazione con almeno un membro dello staff. Quindi le aule sono divise da pareti mobili, consentendo agli studenti di combinare per alcune lezioni e agli studenti di interagire con insegnanti diversi. Ha anche assunto uno psicologo scolastico la cui responsabilità principale è fornire consulenza, un accordo raro per una scuola di 420 studenti. (In media, i sistemi scolastici impiegano uno psicologo ogni 1.200 bambini.)

Yesenia Ontiveros, figlia di due braccianti agricoli cresciuti nella regione, è la donna che ha assunto per il lavoro. Ontiveros sa in prima persona come la povertà possa rendere difficile l'apprendimento. I suoi genitori erano adolescenti quando è nata e vivevano in una casa angusta dove la sua camera da letto era solo un armadio, lottando per sbarcare il lunario mentre raccoglieva l'uva a Delano.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Poi hanno preso una pausa: suo padre ha imparato da solo a programmare e ha trovato un lavoro nella vicina contea di Kern, e la famiglia si è trasferita a Bakersfield. Tutto è cambiato. Sua madre, liberata dallo stress della sopravvivenza quotidiana, l'ha aiutata a studiare. Suo padre iniziò a fare piani per lei: si sarebbe diplomata al liceo, poi avrebbe conseguito la laurea e poi avrebbe lavorato per almeno cinque anni. E allora, e solo allora, avrebbe potuto iniziare a frequentarsi. Ontiveros ha affermato che la stabilità finanziaria ha permesso ai suoi genitori di immaginare un diverso tipo di vita per la loro figlia, uno in cui non sarebbe stata confinata a un lavoro a basso salario.

'Il nostro accesso si è appena aperto alle cose', ha detto Ontiveros. Si è trasferita in un nuovo sistema scolastico ed è stata accettata in un programma speciale di matematica e scienze al liceo. 'Prima di allora, erano così concentrati sulla sopravvivenza'.

Il sistema educativo della nazione è stato a lungo lontano dalla sua aspirazione di essere il 'grande equalizzatore', in cui ogni bambino, ricco o povero, potrebbe avere uguale possibilità di successo. Invece, la ricerca ha dimostrato che il reddito familiare è uno dei fattori più forti che modellano il percorso accademico di un bambino. La pandemia ha reso questo difficile da ignorare, con le scuole che lottano per servire gli studenti che non avevano cibo, Internet o un posto tranquillo dove imparare a casa.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

'Sappiamo che ciò crea una situazione tossica per i bambini poiché vedono i loro genitori lottare per sbarcare il lunario, lottare per pagare le bollette, lottare per tenere le luci accese o un tetto sopra la testa', ha affermato Betsy Zorio, vicepresidente dei programmi statunitensi. e advocacy presso Save the Children. 'Tutto ciò ha un impatto reale sulla capacità di un bambino di concentrarsi a scuola e di essere in grado di assorbire le informazioni che gli vengono presentate'.

La sua organizzazione ha visto la disperazione delle sue famiglie mentre la pandemia avanzava, deficit che non potevano essere alleviati da programmi di doposcuola o lezioni di budget. Così ha avviato un programma di trasferimento di denaro per le famiglie che lavorano con l'organizzazione in California e Kentucky, dando buoni regalo in contanti di $ 1.000 alle famiglie iscritte ai suoi programmi per la prima infanzia e $ 600 per le famiglie che hanno inviato i propri figli al programma estivo dell'organizzazione. L'organizzazione ha regalato a 128 famiglie in California buoni regalo, distribuendoli la scorsa estate e l'autunno. Il programma di trasferimento di denaro di Save the Children offre uno sguardo su come una spinta finanziaria inaspettata può aiutare le famiglie che vivono di stipendio in stipendio.

Save the Children non è certo la prima organizzazione a utilizzare sovvenzioni in denaro per combattere la povertà. Diverse città degli Stati Uniti, spinte dalla pandemia, stanno ora sperimentando il pagamento di un 'reddito di base universale' ai residenti a basso reddito e alcune, tra cui la città di Stockton nella Central Valley, hanno visto risultati positivi.

I pagamenti in contanti si sono diffusi dal Congresso a Stockton al Brasile, ma la nozione di 'reddito di base universale' è lontana dalla realtà

A Poplar, libere dalle restrizioni - gli unici divieti erano l'acquisto di alcol, tabacco e armi da fuoco - le famiglie hanno utilizzato i fondi di Save the Children per pagare le bollette del telefono e della luce, riparare una stufa difettosa e acquistare generi alimentari che erano stati fuori portata, come la carne . Una madre è andata a Costco in modo da poter raccogliere i risparmi dell'acquisto di cibo alla rinfusa. E ancora un altro ha permesso a ciascuno dei suoi figli di scegliere un piccolo giocattolo, una ricompensa per aver sopportato il caos e il tumulto della pandemia.

Per Elizabeth Elias, madre di quattro figli a Poplar, i soldi non sarebbero potuti arrivare in un momento migliore. La pandemia ha significato che suo marito, che pota gli alberi nei vasti frutteti della Central Valley, ha avuto il taglio delle ore. Nel frattempo, le bollette si accumulavano. I suoi quattro figli, da 1 a 6 anni, avevano bisogno di scarpe nuove ed era preoccupata di rimanere indietro con l'affitto. Riceve buoni pasto e benefici attraverso il Programma speciale di nutrizione supplementare per donne, neonati e bambini, meglio noto come WIC, ma niente che possa aiutarli a pagare le bollette quando suo marito ha perso il lavoro.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

I $ 1.000 hanno fornito una tregua, non solo dalle turbolenze finanziarie, ma dallo stress che derivava dal reddito sporadico di suo marito e da un conto di risparmio che si stava rapidamente assottigliando.

'Gracias a Dios', ha detto Elias a marzo, seduta nel soggiorno della casa che affitta, le pareti dipinte di viola vibrante e intonacate con le foto dei suoi figli. Fuori nel cortile, delimitato da un recinto di rete metallica, la famiglia ha mostrato un cartello che annunciava che il loro maggiore, Geraldo, aveva ottenuto un premio di cittadinanza.

Elias è arrivato negli Stati Uniti da adolescente, approdando in un'altra piccola comunità nella contea di Tulare. Si è iscritta a corsi di inglese e sviluppo infantile in un college della comunità locale, ma è stata rapidamente sopraffatta. Imparare e scrivere in inglese era troppo difficile, così come bilanciare il lavoro in classe con un lavoro diurno nei campi.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

I bambini provenienti da famiglie povere sono già dietro ai loro compagni di classe più benestanti quando entrano all'asilo e le disparità persistono durante la scuola. Gli studenti che vivono in povertà hanno il doppio delle probabilità di ripetere un anno e 10 volte più probabilità di abbandonare la scuola superiore, i ricercatori hanno scoperto un decennio fa, una sequenza di eventi che rende loro difficile sfuggirvi. Il reddito familiare è impresso in modo indelebile sui punteggi dei test: sul SAT, gli studenti delle famiglie che hanno guadagnato meno di $ 20.000 hanno ottenuto, in media, 400 punti in meno rispetto agli studenti cresciuti in case in cui i guadagni superavano i $ 100.000, secondo i dati del 2014. Tutto questo è anche aggravato dal fatto che le scuole nelle comunità povere sono spesso sottofinanziate.

Ora, Bennet e altri stanno guardando da vicino per vedere cosa succede se il credito d'imposta per bambini ampliato viene reso permanente. Cosa significherà per le scuole che devono costantemente fissarsi sul fatto che i bisogni materiali dei loro studenti vengano soddisfatti? Cosa significherà per gli studenti alleviare lo stress dell'instabilità finanziaria?

'Ci sono alcune cose che possiamo fare per migliorare la mobilità economica che - spero, mi aspetto - miglioreranno anche i risultati accademici per i bambini', ha detto Bennet.

Per Nancy Martinez, i soldi extra significherebbero non dover più nascondere lo stress inesorabile che prova per i problemi finanziari della famiglia. Ha detto che lavora duramente per nasconderlo ai suoi figli più piccoli, ma a volte chiedono perché piange, ha detto. Alexa, anche aiutando a prendersi cura di suo padre e dei suoi fratelli più piccoli, è riuscita a mantenere una media di serie A. Studia nella camera singola della roulotte, sopra il rumore della famiglia, mentre altri studenti sono tornati nelle aule. Ha detto che la stabilità finanziaria per lei renderebbe più facile concentrarsi sulla scuola.

Ontiveros crede che il denaro potrebbe essere un punto di svolta per le famiglie che serve e che, più di ogni altra cosa, potrebbe alleviare parte dello stress che i suoi studenti portano giorno per giorno. Ora, ha detto, ha imparato a rilevare quando i bambini sono ansiosi semplicemente dal modo in cui camminano. Una volta, ha incontrato uno studente della scuola e ha sentito che qualcosa non andava. Dopo che lei lo ha premuto, si è sciolto in lacrime, dicendole che aveva contemplato il suicidio. Aveva portato il peso dei problemi dei suoi genitori sulla schiena, ha detto, e stava diventando troppo.

'È nei loro corpi dopo un po'', ha detto Ontiveros. 'Ci vuole un pedaggio'.