L'apprendimento pandemico prende un'altra piega: gli insegnanti saranno di persona nelle aule?

L'apprendimento pandemico prende un'altra piega: gli insegnanti saranno di persona nelle aule?

Dopo quasi un anno di apprendimento online, i genitori della regione di Washington sono stati entusiasti di ascoltare gli annunci delle scuole pubbliche, alcuni dei quali sono usciti rapidamente negli ultimi giorni, che l'apprendimento di persona riprenderà il mese prossimo per gli studenti che lo sceglieranno.

Ma le famiglie hanno scoperto rapidamente che l'apprendimento di persona non significa necessariamente sedersi in una classe e ricevere lezioni da un insegnante. Invece, i funzionari scolastici del Maryland e della Virginia hanno assunto 'monitor di classe' che riempiranno il personale scolastico, in alcuni casi supervisionando le aule mentre gli studenti continuano a fare lezioni online.

Per alcuni genitori, è l'ultima delusione nell'apprendimento dell'era della pandemia: più apprendimento virtuale, nessun insegnante nella stanza.

La storia continua sotto la pubblicità

'I bambini faranno la stessa cosa che non funziona, solo in una nuova posizione', ha detto Jenna Hamilton, madre di due bambini in età scolare nelle scuole pubbliche della contea di Fairfax. 'Sono stati immagazzinati in una stanza per guardare ancora una volta il loro insegnante su uno schermo, con una babysitter seduta lì'.

I funzionari scolastici di tutta la regione affermano che la strategia è necessaria per riaprire nel prossimo futuro, accogliendo le richieste legittime degli insegnanti che devono continuare a lavorare virtualmente per motivi di salute, ad esempio coloro che si qualificano per il lavoro virtuale ai sensi dell'American With Disabilities Act. Alla necessità si aggiungono i requisiti per il distanziamento sociale, che possono diffondere gli studenti su più aule, e le esigenze di insegnamento sia virtualmente che di persona.

Venerdì, un'organizzazione guidata dai genitori nel Maryland ha portato le sue frustrazioni al governatore Larry Hogan (R). In una lettera di due pagine indirizzata anche al sovrintendente statale Karen B. Salmon, l'organizzazione Together Again MCPS ha chiesto ai funzionari statali di inserire definizioni chiare di 'apprendimento di persona' e 'istruzione di persona' nella guida alla riapertura del Maryland.

La storia continua sotto la pubblicità

'Fissare un Chromebook mentre il tuo insegnante insegna su uno schermo non è un'istruzione di persona ed è francamente inaccettabile', ha scritto il gruppo nella lettera. “È chiaro che [il sistema scolastico] non vuole abbracciare un vero ritorno alle scuole”.

Venerdì i funzionari della scuola della contea di Fairfax hanno affermato che i monitor di classe saranno chiamati solo per aiutare gli insegnanti idonei all'ADA. Molti eseguiranno compiti di base come la supervisione dell'ora di pranzo, la rilevazione delle presenze o l'utilizzo della tecnologia, comprese le telecamere.

I più grandi sistemi scolastici della Virginia promettono di riaprire le aule per tutti entro marzo

Ma i piani variano in tutta l'area DC e molto rimane poco chiaro su come vengono utilizzati i monitor in classe. I requisiti della posizione sono minimi: un diploma di scuola superiore e un controllo dei precedenti. Almeno alcuni degli slot sono pagati attraverso i finanziamenti del Cares Act.

La storia continua sotto la pubblicità

Nella contea di Montgomery, i genitori hanno notato annunci pubblicitari per i monitor di classe nello stesso periodo in cui alcuni hanno ricevuto lettere dai presidi che descrivevano un modello di classe per la scuola di persona che includeva un adulto o un membro dello staff che supportava gli studenti nell'apprendimento online.

'Per me, suona come una babysitter glorificata', ha detto Beatrice Hoppe, una madre di due figli della contea di Montgomery. 'E non quello che credevamo sarebbe successo.'

Hoppe, che vive a Silver Spring, ha detto che ama il preside e gli insegnanti della scuola dei suoi figli, la William Tyler Page Elementary, ma che mandare i suoi figli a imparare tramite Zoom all'interno di un edificio scolastico, piuttosto che continuare a zoomare all'interno della sua casa, non è ne e 'valsa la pena.

La storia continua sotto la pubblicità

'È una soluzione minima e non è in linea con le istruzioni dal vivo e di persona richieste dal governatore Hogan', ha detto.

Con alcune scuole del Maryland che riaprivano lentamente, Hogan ha ordinato a tutti e 24 i sistemi scolastici di iniziare a compiere sforzi in buona fede per iniziare le lezioni di persona entro e non oltre il 1 marzo, minacciando di esplorare 'ogni via legale a nostra disposizione' per coloro che non lo hanno fatto. .

Poco dopo, la contea di Montgomery, il più grande distretto scolastico dello stato, ha dettagliato un piano per riportare piccoli gruppi di studenti in alcuni programmi di educazione speciale e di carriera il 1 marzo e iniziare gradualmente l'apprendimento di persona il 15 marzo.

Elizabeth Haile, una madre di due figli di Montgomery, ha affermato che l'approccio didattico coinvolto - chiamato modello di 'supporto' - è 'semplicemente schiacciante' a cui pensare dopo un periodo apparentemente infinito di apprendimento a distanza.

La storia continua sotto la pubblicità

'È sbalorditivo che questo accada da un anno e questo è quello che hanno inventato', ha detto.

La contea di Montgomery sta assumendo da 700 a 800 monitor in aula, hanno detto i funzionari. Un elenco di lavoro dice che i candidati devono possedere un diploma di scuola superiore o GED, per lavorare tra il 15 marzo e il 16 giugno, con una retribuzione di 15,72 dollari l'ora e nessun beneficio.

Alcuni genitori sostengono che il problema di fondo è che molti insegnanti non vogliono tornare in classe. Le vaccinazioni si stanno muovendo lentamente a Montgomery.

'Gli insegnanti non possono tornare, ma i lavoratori a basso salario possono?' ha chiesto Betty Ball, che vive a North Potomac. 'Quale supporto può fornire [i monitor di classe] senza esperienza?'

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Alcuni funzionari eletti nella regione di Washington prevedono uno scontro imminente, poiché sempre più genitori si preoccupano della mancanza di aule guidate dagli insegnanti.

'I genitori non vogliono scambiare l'apprendimento virtuale a casa con l'apprendimento virtuale a scuola', ha affermato Patricia O'Neill, membro del consiglio scolastico nella contea di Montgomery. 'Penso che sia in arrivo una tempesta di fuoco.'

I funzionari del sistema scolastico di Montgomery hanno affermato che le complessità della scuola di persona - con il distanziamento sociale, lo spazio limitato degli edifici e il numero variabile di studenti e personale che ritornano - significano che non sarà più lo stesso di prima della pandemia.

Le lettere dei presidi che hanno suscitato le paure dei genitori hanno catturato solo una parte del quadro, ha affermato Derek Turner, capo dell'impegno, dell'innovazione e delle operazioni per le scuole pubbliche della contea di Montgomery. 'Tutto questo si sta evolvendo', ha detto.

La storia continua sotto la pubblicità

Le esperienze degli studenti non si limiteranno all'apprendimento online, ha affermato. Allo stesso tempo, alcuni insegnanti potrebbero avere studenti in più di un'aula di persona a causa dei requisiti di distanza, pur avendo anche studenti a distanza.

'Un bambino riceverà una qualche forma di istruzione diretta da un insegnante ogni giorno, che sia il suo insegnante o meno', ha detto, aggiungendo che di tanto in tanto potrebbe essere presente in classe un altro educatore.

Christopher Lloyd, presidente della Montgomery County Education Association, ha affermato che gli insegnanti si aspettano di 'continuare a lavorare con i bambini che conoscono in un ambiente reale'.

Tuttavia, ha detto, la sfida dell'apprendimento di persona rimane: 'Come si fa ad avere un'istruzione diretta per i bambini e anche virtualmente?'

La storia continua sotto la pubblicità

In altre parti della regione di Washington, i funzionari scolastici, molti dei quali si affannano per identificare e assumere i supervisori di classe mentre il ritorno a scuola si avvicina rapidamente, affermano di non essere ancora del tutto sicuri di come funzionerà la logistica del programma.

Tuttavia, gli amministratori stanno propagandando i possibili benefici. Dean Brooks, amministratore delle assunzioni per le scuole pubbliche della contea di Fairfax, ha salutato l'introduzione di posizioni di monitoraggio in classe come un modo per aumentare l'occupazione, data la devastazione in corso causata dalla pandemia del mercato del lavoro negli Stati Uniti.

'È una posizione eccellente e un'opportunità', ha detto Brooks del ruolo di monitor. 'È un ottimo modo per abituarsi alla nostra divisione scolastica e può portare a ulteriori opportunità di lavoro', ad esempio come supplente o autista di autobus.

Finora Fairfax ha assunto circa 600 monitor e punta ad assumerne almeno 200 in più, ha detto una portavoce, con una paga di 15,42 dollari l'ora. Fairfax, i cui 186.000 studenti lo rendono il più grande sistema scolastico della Virginia, è disponibile solo online per la maggior parte dei bambini da marzo 2020, anche se martedì il sovrintendente Scott Brabrand ha presentato un piano che prevede il ritorno di tutti gli studenti che lo scelgono a una qualche forma di apprendimento di persona entro metà marzo.

Nella contea di Prince George, il secondo distretto più grande del Maryland, non ci sono piani per i monitor delle classi, ha detto una portavoce. L'amministratore delegato Monica Goldson dovrebbe fornire dettagli sulla riapertura in un annuncio a metà febbraio.

A Washington, la città ha riaperto i suoi edifici scolastici il 2 febbraio, riportando circa 9.500 studenti, insieme ad alcuni insegnanti. Circa 3.800 di questi studenti stanno ricevendo almeno alcuni dei loro corsi virtualmente negli edifici scolastici mentre un aiutante di classe o un insegnante assiste.

Dopo mesi di pianificazione, proteste e false partenze, studenti e insegnanti di Washington D.C. vanno in classe per la prima volta in quasi un anno

La logistica è troppo complicata per evitare questa configurazione, hanno detto presidi e dirigenti scolastici nelle interviste. Alle scuole medie e superiori, ad esempio, gli studenti hanno insegnanti diversi per la maggior parte delle materie. Ma a causa di rigide linee guida di sicurezza, devono stare con gli stessi uno o due insegnanti per tutto il giorno.

Da qui la necessità di opzioni virtuali all'interno delle aule.

La maggior parte dei 52.000 studenti del sistema scolastico sta ancora imparando a casa e la città deve bilanciare il personale di queste classi mentre il personale delle classi più piccole di persona.

Venerdì, gli studenti di più livelli della scuola elementare Martin Luther King Jr. nel sud-est di Washington avevano le cuffie accese e i laptop aperti mentre un aiutante si aggirava per la stanza controllando se qualcuno aveva bisogno di aiuto.

'Si basa sul personale disponibile', ha detto il preside Angel Hunter. 'Dobbiamo anche fornire personale alle nostre aule virtuali'.

Tutti i principali sistemi scolastici della Virginia del Nord vedono i monitor di classe come parte delle loro riaperture.

Fairfax, Alexandria e Loudoun hanno promesso di rimandare a scuola tutti i bambini che lo sceglieranno per l'apprendimento di persona entro metà marzo. Al contrario, i funzionari di Arlington hanno ripetutamente ritardato la fissazione di una data fissa per il ritorno a scuola, ma sono sottoposti a un'immensa pressione da parte del governatore Ralph Northam (D), che ha affermato venerdì che sta chiedendo a tutte le scuole dello stato di iniziare a offrire un po' di apprendimento di persona entro il 15 marzo

In vista della scadenza del governatore, gli amministratori della Virginia del Nord stanno lavorando rapidamente per assumere monitor. Fairfax ha pubblicato annunci sui social media, sui giornali locali, sul Dar Al-Hijrah Islamic Center e persino sui servizi di streaming di iHeart Radio.

Loudoun ha finora assunto 207 monitor - chiamati 'proctor' - e ne sta cercando altri 80. Arlington ha assunto 30 persone e sta 'progettando di assumerne altre', ha detto il portavoce Frank Bellavia.

Alessandria, nel frattempo, sta 'reclutando attivamente' circa 50 monitor di classe che guadagneranno $ 15,48 all'ora, ha detto la portavoce Julia Burgos. I funzionari del sistema scolastico di 16.000 persone hanno affermato che potrebbero assumere fino a 100 monitor e sperano che questo sia sufficiente per coprire gli insegnanti a cui viene concesso lo status virtuale per motivi medici, ma in caso contrario, ne assumeranno di più.

Alexandria sta chiedendo agli insegnanti della loro capacità di tornare, e il capo del personale Stephen Wilkins ha detto che si aspetta di avere un'idea migliore dei numeri la prossima settimana. Il sondaggio più recente ha rilevato che quasi la metà del personale preferirebbe continuare a insegnare virtualmente, ma Wilkins spera che l'avvento della vaccinazione, insieme al miglioramento dei parametri sanitari della comunità, ridurrà seriamente quel gruppo.

Alla domanda sulla lamentela di alcuni genitori secondo cui le lezioni guidate da un monitor sono molto lontane dall'istruzione degli insegnanti di persona, Wilkins è stato cauto.

'Penso che ogni genitore dovrà valutare se il proprio studente dovrebbe essere a scuola', ha detto. 'Lascio a questo.'

Burgos ha affermato di comprendere che i monitor non sono 'la situazione ideale'.

Ma 'è il nostro modo di essere in grado di risolvere un vincolo di personale con cui siamo alle prese da un po' di tempo', ha detto. “È il nostro coraggioso sforzo per riportare i bambini nelle classi; è una soluzione temporanea.”