Un preside è stato ripreso in video mentre remava un bambino di 6 anni. Ora potrebbe affrontare accuse penali.

Un preside è stato ripreso in video mentre remava un bambino di 6 anni. Ora potrebbe affrontare accuse penali.

Un preside di una scuola elementare della Florida è sotto inchiesta dopo essere stato catturato in un video mentre remava uno studente di 6 anni davanti a sua madre, secondo le autorità.

Melissa Carter, 37 anni, preside della Central Elementary School di Clewiston, viene vista usare una pagaia di legno su uno studente il 13 aprile per aver danneggiato lo schermo di un computer.

La madre ha registrato la punizione con orrore mentre Carter ha sculacciato il suo bambino piegato e piagnucolante accanto all'impiegata di scuola Cecilia Self, 62 anni, che era lì per interpretare. Le interpretazioni dallo spagnolo all'inglese di Self erano imprecise, ha detto la madre WINK-TV , un affiliato della CBS a Fort Myers.

'L'odio con cui ha colpito mia figlia, voglio dire, era un odio che, in realtà, non ho mai colpito mia figlia come l'ha colpita', ha detto alla stazione la madre, che non è stata pubblicamente identificata.

La storia continua sotto la pubblicità

Il giorno successivo, il dipartimento di polizia di Clewiston ha ricevuto una chiamata dal Centro medico regionale di Hendry che richiedeva l'invio di un ufficiale per una denuncia di un bambino ferito, ha detto il dipartimento in un comunicato stampa domenica. Sua madre aveva richiesto una denuncia alla polizia.

'Il dipartimento di polizia di Clewiston, il dipartimento per i bambini e le famiglie e l'ufficio dello sceriffo della contea di Hendry hanno ricevuto informazioni in merito', si legge nel comunicato. 'Al momento le indagini sono ancora in corso'.

Brent Probinsky, l'avvocato della famiglia, ha dichiarato al Washington Post in un'intervista che il dipartimento di polizia ha affidato le sue indagini all'Ufficio del Procuratore di Stato per il 20esimo circuito giudiziario, che potrebbe sporgere denuncia contro Carter e Self.

La storia continua sotto la pubblicità

L'Ufficio del Procuratore di Stato per il 20° Circuito Giudiziario nega che stia indagando sull'incidente, ha detto Samantha Syoen, direttore delle comunicazioni per l'ufficio, mercoledì mattina al The Post.

Syoen ha affermato che quando il dipartimento di polizia di Clewiston avrà terminato le sue indagini, i suoi risultati andranno all'ufficio del procuratore di Stato per la revisione.

'Questo preside il 13 aprile ha commesso una percossa aggravata di un bambino di 6 anni', ha detto Probinsky, aggiungendo che anche il Dipartimento della Pubblica Istruzione della Florida sta indagando sull'incidente. 'Se il procuratore di stato fa il suo lavoro, quello che è obbligato a fare, vorremmo che accusasse il preside e la sua assistente di un crimine'.

La storia continua sotto la pubblicità

Ha detto che lui e la famiglia vorrebbero anche vedere revocate le licenze di insegnamento di Carter e Self.

Probinsky detto a TMZ la madre era riluttante a intervenire e fermare il preside durante l'incidente a causa del suo status di immigrata, temendo che lei e suo marito potessero affrontare la deportazione in Messico se avesse denunciato l'accaduto.

'Nessuno dovrebbe avere paura solo per aver detto: 'Sono ispanica'', ha detto la madre a WINK-TV.

La scuola ha chiamato la madre il 13 aprile per dirle che c'era una tassa di $ 50 per il danno che sua figlia aveva causato a un computer, ha riferito WINK-TV.

Quando è andata a scuola per pagare la retta, ha visto suo figlio nell'ufficio di Carter con Self e nessun vice, come le era stato promesso, secondo la stazione.

La storia continua sotto la pubblicità

La madre ha detto alla stazione radio di essere preoccupata per il piccolo raduno che si stava svolgendo davanti a lei senza telecamere in giro, quindi ha nascosto il telefono nella borsa per registrare l'incontro.

'Nessuno mi avrebbe creduto', ha detto a WINK-TV. 'Ho sacrificato mia figlia, così tutti i genitori possono rendersi conto di cosa sta succedendo in questa scuola'.

Carter ha detto alla bambina che dovrebbe essere contenta di non essere sua figlia perché l'avrebbe sculacciata tutto il tempo per il suo comportamento, secondo video e audio ottenuti da TMZ .

'Vorrei che provassi a chiamare la polizia su di me', dice al bambino, secondo l'audio. “Questo si chiama essere un monello. … Non ti darei soldi per niente. Non ti prenderei dei bei vestiti. Avresti quello che hai, e basta.'

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Self ordina alla bambina che tira su con il naso di sporgere il sedere sopra una sedia per prepararsi alla punizione mentre Carter si trova alla sinistra del bambino con una pagaia in mano, come mostra il video.

Il primo colpo fa alzare la bambina e piangere più forte, ma Carter le dice di abbassare le mani in modo da poter dare più colpi.

Dopo tre colpi, Carter urla alla bambina di sedersi e le dice di non trattare male sua madre prima di posare la pagaia su una scrivania, come mostra il video.

Self dice alla bambina singhiozzante e ansimante che la prossima volta che verrà in ufficio, accadrà di nuovo una pagaiata.

La studentessa deve togliersi la maschera per respirare correttamente dopo aver picchiato e urlato, come mostra il video.

La storia continua sotto la pubblicità

Carter dice allo studente che la pagaiata potrebbe farla pensare prima che si comporti male di nuovo.

Le chiamate di The Post a Carter e Self non sono state restituite.

Probinsky ha detto che Carter è stato messo in congedo amministrativo.

La madre ha detto a WINK-TV che vuole garantire giustizia a sua figlia perché non poteva difenderla. Secondo Probinsky, l'incidente ha lasciato il bambino insonne e in lacrime, spingendo le autorità statali a fornire consulenza psicologica.

La bambina è stata trasferita in un'altra scuola del distretto su richiesta della madre, ha detto.

'Questo preside è pericoloso per i bambini sotto la sua autorità', ha detto Probinsky. 'Tutti devono preoccuparsi dei bambini nella scuola pubblica sotto le persone che sono crudeli'.

La storia continua sotto la pubblicità

Beverly Thompson, la segretaria amministrativa dell'Hendry County School Board, ha dichiarato a The Post che la situazione è sotto inchiesta, ma non ha fornito ulteriori commenti.

La Florida consente punizioni corporali, ma le scuole della contea di Hendry no.

Per saperne di più:

Il legislatore del Kansas è stato arrestato dopo aver presumibilmente inginocchiato uno studente all'inguine, chiedendo della vita sessuale dei bambini in video

Mentre le scuole espandono il lavoro sull'equità razziale, i conservatori vedono una nuova minaccia nella teoria critica della razza

Alcune scuole saltano le quarantene degli studenti