La riunione del consiglio scolastico a Loudoun suscita proteste, oratori arrabbiati

La riunione del consiglio scolastico a Loudoun suscita proteste, oratori arrabbiati

Una delle ultime riunioni del consiglio scolastico di un anno solare ricco di eventi nella contea di Loudoun, Lui.,ha visto dozzine di genitori, residenti e studenti presentarsi per duellare proteste nei parcheggi - mentre all'interno, più di 100 persone hanno tenuto discorsi appassionati e arrabbiati, con molti che chiedevano le dimissioni del consiglio e del sovrintendente Scott A. Ziegler.

Loudoun, un distretto di 81.000 abitanti della Virginia settentrionale, è stato tormentato da polemiche per la maggior parte dell'anno, dominato dai conflitti in corso sulle politiche per gli studenti transgender e sul lavoro di equità del distretto. Più di recente, alti funzionari scolastici hanno affrontato dure critiche da parte dei genitori di entrambi i lati della navata politica per la decisione del distretto durante l'estate di trasferire uno studente delle superiori accusato di violenza sessuale in un'altra scuola superiore all'interno del sistema, dove lo studente avrebbe commesso un seconda violenza sessuale. Un giudice del tribunale per i minorenni questa settimana ha sostenuto le accuse contro lo studente nel primo caso di aggressione, l'equivalente di un verdetto di colpevolezza, e il giovane è in attesa di giudizio nel secondo caso di aggressione.

Martedì, molti genitori hanno criticato aspramente la gestione delle aggressioni sessuali da parte del sistema scolastico, dicendo che temevano per la sicurezza dei loro figli. I membri del consiglio non hanno risposto perché la politica scolastica non consente uno scambio. Invece, ogni oratore ha 60 secondi per condividere le proprie opinioni prima di cedere la parola a un altro oratore.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

'Ciò che è dolorosamente ovvio è la tua mancanza di preoccupazione per i bambini di questa comunità', ha detto Emily Emshwiller, residente a Loudoun.

'Chiedo rispettosamente che il consiglio si dimetta - anche tu, Scott Ziegler', ha detto Cheryl Onderchain, che ha affermato che i suoi figli sono iscritti alla Broad Run High School, il campus in cui si sarebbe verificato uno degli assalti.

Nel caso al centro di una tempesta politica, il giudice scopre che un adolescente ha commesso un'aggressione sessuale nel bagno della scuola della Virginia

La controversia sulla gestione da parte del distretto scolastico delle accuse di aggressione sessuale è diventata un argomento scottante negli ultimi giorni della corsa al governatore della Virginia. Il candidato repubblicano Glenn Youngkin ha chiesto un'indagine al consiglio scolastico della contea di Loudoun.

I legami politici erano evidenti martedì, con molti partecipanti che si sono presentati alla riunione del consiglio in abbigliamento Youngkin. Il parcheggio era pieno di più cartelli che persone, la maggior parte con la scritta 'Youngkin' o 'McAuliffe', un riferimento al candidato democratico Terry McAuliffe.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Separati da una marea di manifesti, diverse dozzine di manifestanti e contromanifestanti - alcuni lì per difendere gli studenti LGBTQ, altri per protestare contro i diritti dei transgender e la gestione delle accuse di violenza sessuale da parte del distretto scolastico - si sono affrontati in un pomeriggio freddo e ventoso prima dell'incontro.

I due campi avevano poca interazione. Il momento più vicino a uno scontro è stato quando un gruppo di genitori, membri e sostenitori del gruppo a favore dell'equità 'Loudoun 4 All', ha suonato musica ad alto volume mentre i genitori per lo più conservatori dall'altra parte della strada hanno invitato un bambino piccolo a farsi avanti ad un microfono e cantare l'inno nazionale.

All'interno dell'edificio, gli oratori sono entrati uno ad uno nella sala riunioni per rivolgersi ai membri del consiglio mascherati seduti dietro una scrivania di legno su una pedana rialzata. Le regole del consiglio di amministrazione, adottate dopo una riunione particolarmente caotica di giugno conclusasi con un arresto, non consentono un'udienza durante i commenti pubblici. Le linee guida impongono inoltre che solo un oratore alla volta possa entrare nella stanza per rivolgersi al consiglio e che solo 10 oratori in totale possano mettere piede nell'edificio contemporaneamente, dopo essere stati perquisiti dal personale di sicurezza appostato fuori dalla porta.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

La scena di martedì – genitori sconvolti, telecamere lampeggianti dei giornalisti, guardie mascherate appostate ai due angoli della stanza per lo più vuota – era bizzarra ma familiare per la contea, un fatto riconosciuto da alcuni oratori.

'Torno di nuovo nel nome del Signore', ha detto Rene Camp, residente a Loudoun, un partecipante ripetuto alla riunione che ha mostrato un cartello con la scritta: 'Il consiglio scolastico deve dimettersi!'

'Quindi sono tornato per un'altra settimana', ha detto la residente Tori Walden.

'Benvenuto', ha detto il residente Michael Rivera, 'al Giorno della marmotta'.

Il consiglio scolastico di nove membri di Loudoun ha sopportato il peso del malcontento dei genitori nell'ultimo anno e mezzo. Cinque membri sono stati presi di mira in un tentativo di richiamo, presumibilmente per le loro violazioni delle leggi sulle riunioni aperte, e da allora uno si è dimesso.

La storia continua sotto la pubblicità

Questo autunno, centinaia di genitori e residenti infuriati si sono messi in fila per pronunciare diatribe contro il consiglio di amministrazione in riunioni bisettimanali controverse che spesso hanno attirato l'attenzione degli esperti conservatori e di Fox News. Una manciata di volte, i genitori hanno cantato preghiere alla lavagna.

Un contingente rumoroso e vocale di genitori, molti dei quali conservatori e cristiani, è sconvolto per una serie di motivi: dai mandati di mascheratura alla formazione obbligatoria sui pregiudizi per gli insegnanti ai testi LGBTQ sessualmente espliciti nelle biblioteche di Loudoun che trovano offensivi.

Alcuni genitori hanno colto la notizia delle aggressioni per condannare una politica adottata da Loudoun durante l'estate che consente agli studenti transgender di partecipare ad attività extrascolastiche e di utilizzare strutture, compresi i bagni, che corrispondono alla loro identità di genere. Loudoun ha cambiato le sue linee guida per gli studenti transgender in risposta a una legge statale del 2020 che richiedeva a ogni distretto della Virginia di aggiornare le regole scolastiche per salvaguardare i bambini transgender dalle molestie.

La storia continua sotto la pubblicità

La quindicenne vittima nel primo caso di violenza sessuale ha affermato che il suo aggressore era 'fluido di genere', provocando una reazione dei genitori contro la politica del bagno transgender. Tale politica è stata adottata circa tre mesi dopo l'assalto di maggio, il che significa che non era in vigore all'epoca. La seconda aggressione, avvenuta a ottobre, sarebbe avvenuta in un'aula scolastica.

Martedì mattina, centinaia di studenti in diverse scuole di Loudoun hanno tenuto scioperi di 10 minuti per chiedere alla contea di proteggere gli studenti dalle aggressioni sessuali. Poche ore dopo, alla riunione del consiglio, altri hanno risposto alla chiamata.

'È moralmente sbagliato quello che ha fatto, ma una nuova scuola significa solo più nuove vittime per lui', ha detto Madelyn Jimenez, uno dei pochi studenti che ha parlato martedì sera, che ha detto di essere in terza media. 'Le cose devono cambiare'.

La storia continua sotto la pubblicità

Altri oratori martedì hanno collegato gli assalti specificamente alla politica del bagno e hanno chiesto l'abrogazione delle linee guida transgender.

Il capo delle scuole di Loudoun si scusa per la gestione da parte del distretto di presunte aggressioni, promette modifiche alle procedure disciplinari

All'inizio di questo mese, Ziegler ha promesso importanti riforme alle procedure disciplinari di Loudoun per prevenire un evento simile. In futuro, ha affermato Ziegler, Loudoun assicurerà che gli studenti coinvolti in gravi infrazioni disciplinari 'avranno posizioni alternative' per tenerli separati dal corpo studentesco generale.

Dopo circa due ore di commenti pubblici martedì, il consiglio scolastico è passato con poco clamore alla sua normale attività, inclusa la considerazione di una servitù di servizio presso la Cool Spring Elementary School e la riflessione sui progetti di ristrutturazione alla Douglass High School.

La storia continua sotto la pubblicità

Il consiglio ha anche votato all'unanimità per aggiungere la riforma del titolo IX al suo elenco di priorità legislative per il 2022. Il titolo IX è la legge federale che guida il modo in cui le scuole affrontano le molestie e le aggressioni sessuali. Sulla scia delle rivelazioni sulle aggressioni sessuali, Ziegler aveva promesso al consiglio scolastico che avrebbe fatto pressioni per modificare il titolo IX, in parte per rendere più facile per i distretti scolastici separare gli studenti accusati di violenza sessuale o molestie dal resto del corpo studentesco.