Sette stati, D.C. ordinano la chiusura di tutte le scuole nel tentativo di prevenire la diffusione del covid-19

Sette stati, D.C. ordinano la chiusura di tutte le scuole nel tentativo di prevenire la diffusione del covid-19

Migliaia di scuole in sette stati più il Distretto di Columbia avrebbero dovuto chiudere mentre i governatori ordinavano chiusure in tutto lo stato, una drammatica escalation nella risposta degli Stati Uniti alla pandemia di coronavirus.

Gli annunci sono arrivati ​​a cascata da tutto il paese, a partire da giovedì e fino a venerdì, quando il governatore della West Virginia Jim Justice (R) ha annunciato la chiusura delle scuole, così come i funzionari scolastici di Los Angeles e San Diego, chiudendo i più grandi distretti della California.

“Chiudo le scuole. Questo è tutto quello che c'è da fare', ha detto Justice venerdì. 'C'è uno svantaggio in questo, ma è la cosa giusta, nella mia mente, da fare.' Non ha fissato una data di fine, dicendo che le scuole sarebbero state chiuse per tutto il tempo necessario. Finora nessun caso di covid-19 è stato confermato in West Virginia, ma Justice ha suggerito che è solo questione di tempo. 'Abbiamo un mostro che incombe.'

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Venerdì pomeriggio, Virgina si è unita alla lista delle chiusure in tutto lo stato.

Il governatore dell'Ohio Mike DeWine (R) è andato per primo, annunciando giovedì che tutte le scuole pubbliche e private dello stato sarebbero state chiuse per tre settimane o più. Poco dopo, il governatore del Maryland ha ordinato una chiusura di due settimane, seguita nel corso della giornata dal New Mexico. Giovedì tardi, sono state annunciate le chiusure di tutto lo stato in Oregon fino a marzo e in Michigan fino al 5 aprile. E venerdì mattina, i funzionari del distretto hanno annunciato che le scuole chiuderanno la prossima settimana, fino a marzo.

Il governatore del Kentucky ha interrotto un ordine obbligatorio, ma ha raccomandato a tutte le scuole pubbliche e private di interrompere le lezioni di persona. 'È un passo importante ma necessario', ha detto ai giornalisti il ​​governatore Andy Beshear (D).

La storia continua sotto la pubblicità

“Faremo quello che dobbiamo fare. Siamo in una crisi”, ha detto il governatore dell'Ohio Mike DeWine (R). Le chiusure in Ohio inizieranno alla fine delle lezioni lunedì e dureranno almeno fino al 3 aprile, ha detto DeWine. 'Potrebbe essere molto più lungo.'

Nello stato di Washington, il governatore ha ordinato la chiusura delle scuole per sei settimane in tre contee, dove vivono circa la metà dei bambini dello stato.

'Durante i periodi di incertezza e rischio, abbiamo tutti bisogno di prendere decisioni difficili, e questa è una di queste', ha detto giovedì il governatore Jay Inslee (D). Alla domanda sul motivo per cui non ha chiuso tutte le scuole in tutto lo stato, ha detto che potrebbe arrivare tra un giorno o due.'È davvero importante non addolcire la realtà in cui ci troviamo'.

La storia continua sotto la pubblicità

Gli annunci di giovedì sono stati di gran lunga i più drammatici che hanno colpito i sistemi scolastici. Diversi distretti individuali sono stati chiusi, ma prima d'ora non era stata intrapresa nulla di simile a un'azione in tutto lo stato. Gli ordini riguardano le tradizionali scuole pubbliche, charter e private.

Con questi annunci radicali, almeno 10.600 scuole pubbliche e private sono state chiuse o avrebbero dovuto chiudere, colpendo almeno 4,9 milioni di studenti, secondo un conteggio di EdWeek. Molte chiusure anticipate erano state solo per un giorno o due per le pulizie o per dare agli insegnanti il ​​tempo di pianificare un possibile apprendimento a distanza, ma ogni giorno di questa settimana ha portato più chiusure di settimane.

I bambini non sembrano essere particolarmente a rischio per il nuovo coronavirus, che causa la malattia covid-19, ma c'è una significativa preoccupazione che possano contrarre il virus a scuola e portarlo a casa di parenti e vicini più anziani.Non esiste ancora un trattamento o un vaccino per la malattia.

Il coronavirus sta misteriosamente risparmiando i bambini e uccidendo gli anziani. Capire perché può aiutare a sconfiggere il virus.

Il Dipartimento dell'Istruzione degli Stati Uniti ha risposto al numero crescente di chiusure con nuove linee guida, allentando alcune regole sui requisiti dei test e chiarendo la responsabilità dell'educazione degli studenti con disabilità tramite l'istruzione a distanza.

La storia continua sotto la pubblicità

L'Ohio è stato il primo ad annunciare una chiusura in tutto lo stato, una mossa sorprendente da parte di uno stato che, con solo cinque casi confermati di covid-19, non è stato visto come un particolare punto caldo.

Ma il dipartimento della salute dello stato ha ipotizzato che più di 100.000 persone nello stato sarebbero risultate positive. Tale stima si basa sul presupposto che l'1 percento della popolazione sia infetto.

Anche il New Mexico, che ha sei casi presunti positivi di covid-19, ha agito presto. Ryan Stewart, il segretario statale all'istruzione, ha affermato di aver osservato come altri stati agissero solo dopo un'infezione diffusa. “Il New Mexico sarà proattivoe fare tutto il possibile per prevenire la potenziale diffusione del virus,' Egli ha detto.

La storia continua sotto la pubblicità

Gli ordini in tutto lo stato sono stati molto più aggressivi di quanto visto in altri stati, poiché i funzionari pubblici e privati ​​allo stesso modo intensificano le loro risposte alla situazione in corso. Solo due giorni fa, ad esempio, il governatore di New York Andrew M. Cuomo (D) ha annunciato 31 nuovi casi nello stato, per un totale di 173 al momento. Ma ha ordinato la chiusura solo per le scuole che si trovano all'interno di un raggio di un miglio dalla sinagoga di New Rochelle che era il punto zero della diffusione lì.

Un gran numero di università ha cancellato le lezioni questa primavera, spostando i corsi online. Ma i sistemi scolastici K-12 sono stati riluttanti a chiudere per numerose ragioni. I funzionari si preoccupano per i bambini che dipendono dalle scuole per colazione e pranzo gratuiti o sovvenzionati. Temono che spostare le lezioni online sarà difficile se non impossibile, soprattutto per gli studenti provenienti da famiglie a basso reddito che potrebbero non avere accesso a computer e connessioni Internet.

Nello stato di Washington, Inslee ha affermato che le persone devono capire che il virus si sta diffondendo e che la chiusura delle scuole creerà difficoltà, in particolare per i genitori che lavorano che non hanno assistenza all'infanzia.

La storia continua sotto la pubblicità

'Sarà davvero difficile per le famiglie', ha detto Inslee.

Il suo ordine ha colpito circa 600.000 studenti nelle contee di King, Pierce e Snohomish a Seattle e dintorni e nella parte occidentale di Washington, epicentro della pandemia.

A Cleveland, le scuole pubbliche si stanno preparando da settimane a una possibile chiusura, ha affermato Eric Gordon, amministratore delegato del Cleveland Metropolitan School District.

Ha detto che il distretto ha già preparato materiale didattico da distribuire agli studenti su cui lavorare a casa e non fa affidamento su nessuno che abbia accesso a Internet, sapendo che molte famiglie non lo hanno. 'I nostri materiali saranno a bassa tecnologia', ha detto.

Le scuole di Cleveland, con circa 38.000 studenti, sono pronte a distribuire due pasti al giorno agli studenti, tutti qualificati per i pasti gratuiti a scuola, ha detto Gordon. Gli studenti potranno ritirare i pasti al sacco e gli scuolabus possono portarne alcuni attraverso i quartieri.

La storia continua sotto la pubblicità

Ma ha detto che la sua più grande preoccupazione è per i genitori che devono lavorare e non possono essere a casa per prendersi cura dei bambini che non vanno a scuola. Ciò è particolarmente preoccupante per i lavoratori a basso salario, compresi alcuni il cui lavoro è fondamentale per controllare la crisi, come i bidelli e gli assistenti sanitari a domicilio.

'Questa è la mia più grande preoccupazione', ha detto. 'Questa è la parte su cui ho meno controllo.'

Tell The Post: cosa sta facendo la tua scuola per prepararsi al coronavirus?