Alcuni college si allentano spingendo subito gli studenti universitari a scegliere le major

Alcuni college si allentano spingendo subito gli studenti universitari a scegliere le major

BOULDER, Colo. — Ingrid Dominguez non riesce a ricordare perché, quando si è iscritta al college, ha deciso che si sarebbe laureata in economia.

'L'ultimo anno al liceo era come, 'Devi decidere cosa vuoi fare in questo momento' ', ha detto Dominguez. E scegliere gli affari 'è ciò che facevano tutti gli altri'.

Ma Dominguez non è stata scelta per il percorso commerciale altamente competitivo quando è stata accettata all'Università del Colorado a Boulder - 'una benedizione sotto mentite spoglie', ha detto, perché le ha dato la possibilità di seguire corsi di scienza e salute. E le sono piaciute così tanto che ora si sta specializzando in fisiologia integrativa con l'intenzione di aprire una catena di bar proteici.

La storia continua sotto la pubblicità

“Dico alle persone che saprai quando sarai nel maggiore giusto. Se non lo senti, non è il corso giusto per te', ha detto Dominguez, 20 anni, junior e consulente alla pari di compagni di classe indecisi su cosa studiare. 'Continua a cercare.'

Questo è qualcosa che CU Boulder e una manciata di college di arti liberali per lo più piccoli stanno incoraggiando proprio nel momento in cui molte altre università stanno andando nella direzione opposta e spingono i loro studenti universitari a chiudersi presto in una specializzazione.

'Stiamo cercando di creare un ambiente in cui va bene cambiare idea, e va bene non sapere cosa si vuole fare', ha affermato James Murray, assistente direttore della consulenza presso l'Exploration & Advising Center di CU Boulder, un luminoso e arioso spazio appena fuori da un atrio soleggiato nel caratteristico campus di edifici in arenaria circondati dalle colline pedemontane delle Montagne Rocciose.

La storia continua sotto la pubblicità

Questo approccio è su un lato di un divario crescente sul fatto che i college debbano essere luoghi in cui gli studenti possono esplorare fino a quando non trovano la loro passione o dovrebbero conferire diplomi nel modo più rapido, diretto ed efficiente possibile, in modo che i laureati possano iniziare subito a guadagnarsi da vivere.

Il Dickinson College in Pennsylvania quest'estate sta debuttando con un programma chiamato ' Scopri di più: Jumpstart per collegare i punti ” per aiutare gli studenti a considerare i propri punti di forza e interessi e ciò che gli piacerebbe di più studiare. Il Boston College offre qualcosa di simile, chiamato ' Vero nord ” – un riferimento al Polo Nord geografico, piuttosto che al polo magnetico di una bussola – durante l'orientamento di quest'estate, per la prima volta, ai nuovi studenti e ai loro genitori.

'Diciamo loro: 'Alzate le antenne come esploratori e prendete tutto, perché vi daremo l'opportunità, quasi come un buffet, di esplorare e scoprire' ', ha detto MarySheila McDonald, che, fino a questa estate, è stato preside della School of Business della La Salle University di Philadelphia, un'altra istituzione che incoraggia un modo meno frettoloso di decidere sulle major.

La storia continua sotto la pubblicità

Il movimento solleva anche domande su chi viene accelerato attraverso l'oleodotto accademico e principale e chi può godersi il lusso della navigazione; il numero quasi paralizzante di scelte di specializzazione in alcune scuole; e la difficoltà che gli studenti hanno nel collegare discipline accademiche vagamente etichettate ('fisiologia integrativa', per esempio) con le carriere del mondo reale.

CU Boulder's Programma in studi esplorativi iniziato nel 2019 per alcuni studenti ed è stato aperto a tutti gli studenti lo scorso anno. Circa un quarto dei neolaureati si è iscritto.

Ricevono un'attenzione personalizzata da un team di 10 consulenti in un labirinto di uffici ricoperti di opere d'arte ispiratrici e riforniti di opuscoli colorati: “Voglio . . . lavorare all'esterno.' 'Voglio . . . pianificare eventi”. 'Voglio . . . lavorare in ambito sanitario. Come ci arrivo?'

La storia continua sotto la pubblicità

All'inizio del programma, circa il 40% degli studenti che si erano dichiarati laureati al loro arrivo lo stavano cambiando in seguito, ha affermato Shelly Bacon, vice rettore associato per gli studi di consulenza e esplorazione.

'Stavamo solo cercando di diventare più intenzionali nel creare questa infrastruttura per gli studenti che esistono da tempo nel nostro campus, che stanno esplorando', ha detto Bacon. Senza tale aiuto, 'potremmo vedere studenti attenersi a una specializzazione che potrebbe non essere la soluzione migliore per loro'.

Ciò porta all'insoddisfazione di una percentuale sorprendente di studenti e laureati. Più di un terzo dei laureati a livello nazionale ha affermato in un sondaggio Gallup che lo farebbero tornare indietro e cambiare la loro major se potessero. Solo circa la metà degli studenti universitari fortemente d'accordo che la loro specializzazione porterà a un buon lavoro .

Sono disponibili ulteriori informazioni su quali corsi universitari pagano, ma gli studenti non lo usano

Ma cambiare specializzazione può mandare fuori strada gli studenti in un momento in cui molti stanno già impiegando più tempo del previsto per finire il college e la preoccupazione per il costo - e l'onere dei prestiti che molti usano per pagarlo - li rende desiderosi di uscire nel forza lavoro.

La storia continua sotto la pubblicità

'Capisco perfettamente quella spinta per convincere gli studenti a dichiarare prima, perché c'è una connessione con, 'Non vogliamo che tu indugi troppo a lungo e aumenti l'importo del debito'', ha detto Bacon.

L'indecisione su una specializzazione ha un effetto maggiore di quanto generalmente si pensi.

Questo spesso significa che impiegano più tempo per laurearsi, aumentando il tempo e il costo della loro istruzione universitaria.

'La risposta è stata: 'Togliamo loro la scelta'. Che ne dici se aiutiamo gli studenti a prendere decisioni significative?' ha affermato Timothy Klein, capo progetto di True North presso BC.

In alcuni casi, gli studenti ora devono decidere in cosa vogliono laurearsi prima ancora di iscriversi al college, ha affermato Shonn Colbrunn, direttore esecutivo del Boerigter Center for Calling and Career presso l'Hope College nel Michigan.

La storia continua sotto la pubblicità

“Lo capisco. Mi è venuta l'idea, specialmente in un college di arti liberali dove costa un sacco di soldi e un genitore pensa: 'Non sono così interessato a fare un atto di fede'. '

Ma Colbrunn e altre istituzioni stanno dando ai loro studenti la libertà di fare il salto. A Hope, gli studenti in arrivo fanno un test per determinare i loro interessi e un corso obbligatorio del primo anno per conoscere le loro opzioni principali e di carriera.

'Se limiti la scelta e fai bloccare gli studenti prima, sarà più facile gestire la tua università', ha detto Colbrunn. 'Preferiremmo che gli studenti capissero cosa è giusto per loro.'

Come altri che fanno questo lavoro, ha detto che molti studenti arrivano all'università dopo aver seguito il manuale di creazione del curriculum o essere stati guidati da vicino da genitori indecisi, e non hanno avuto molta pratica nel prendere decisioni da soli.

La storia continua sotto la pubblicità

'I loro genitori dicevano: 'Ora andrai a calcio, e ora studierai trombone'', ha detto Alzada Tipton, rettore e preside della facoltà del Whitman College nello stato di Washington, che dà agli studenti fino alla fine del secondo anno anno per scegliere un maggiore.

Caroline Schumann è entrata alla La Salle University di Filadelfia come infermiera. Ma quando ha frequentato un laboratorio di anatomia del primo anno, non le è piaciuto.

Poi Schumann si è trovata in un corso di marketing che le piaceva. Ora è una junior in arrivo e una neodichiarata specializzazione in marketing con un minore in arti e media digitali.

Anche in un'università che consente agli studenti di trovare la propria strada, ha affermato che il processo è stato traumatico.

'Ero confuso, ero sconvolto', ha detto Schumann, 19 anni. 'Non sapevo cosa avrebbero pensato i miei genitori'.

Daisheau Player stava progettando di andare a scuola di legge quando ha iniziato a Dickinson. Ma quando ha detto che era interessata anche alla chimica, il suo consulente le ha suggerito di seguire un corso.

La storia continua sotto la pubblicità

Ora è una studentessa di chimica interessata all'etica biomedica sulla buona strada per la scuola di medicina.

'Penso che molte persone siano preoccupate per i costi o per ciò che pensano i loro genitori gli farà guadagnare un sacco di soldi', ha detto Player, 21 anni, che sta entrando nel suo ultimo anno. Ma gli amici che, come lei, hanno cambiato specializzazione 'sono molto più felici quando scoprono cosa gli piace davvero'.

Questa non è un'idea nuova. È vecchio, ha detto Tara Fischer, decano della consulenza accademica alla Dickinson. Usare il college come momento e luogo per cercare uno scopo 'era un consiglio standard, specialmente per gli studenti di arti liberali'.

Ma cambiare una specializzazione o addirittura abbandonare una classe è più difficile per gli studenti a basso reddito che per quelli a reddito più alto, ha affermato Murry, con CU Boulder.

'Un bambino che riceve aiuti finanziari sarà più preoccupato di un bambino che non ottiene aiuti finanziari' per il tipo di ripercussioni che possono derivare dall'attesa di dichiarare o cambiare una laurea.

Tipton ha aggiunto: 'Stiamo negando ad alcuni studenti in nome del successo accademico l'esperienza dell'esplorazione'.

Questa storia su scegliere una specializzazione universitaria è stato prodotto dall'Hechinger Report, un'organizzazione di notizie indipendente senza scopo di lucro focalizzata sulla disuguaglianza e l'innovazione nell'istruzione.Iscriviti al suo newsletter per l'istruzione superiore .