Un insegnante afferma di essere stata licenziata dopo che uno studente ha trovato il suo selfie in topless. Ha intenzione di citare in giudizio il distretto.

Un insegnante afferma di essere stata licenziata dopo che uno studente ha trovato il suo selfie in topless. Ha intenzione di citare in giudizio il distretto.

A Lauren Miranda è stato detto per la prima volta a gennaio che uno studente maschio aveva un selfie in topless dell'insegnante di matematica di 25 anni. Il preside della Bellport Middle School di New York ha confrontato Miranda con queste informazioni e, poco dopo, è stata messa in congedo amministrativo retribuito. Il suo avvocato sostiene che gli amministratori della scuola le hanno detto che non poteva mantenere il suo lavoro a scuola perché l'immagine la rendeva un povero modello per gli studenti.

La scorsa settimana, il consiglio scolastico ha licenziato Miranda in una riunione a porte chiuse. Lunedì, ha preso provvedimenti per citare in giudizio il South Country School District, il sovrintendente e i membri del Board of Education per $ 3 milioni, sostenendo la discriminazione di genere.

'La mia carriera è stata rovinata, la mia reputazione è stata offuscata, sono stata stigmatizzata', ha detto Miranda in una conferenza stampa lunedì. 'Tutto ciò per cui ho lavorato così duramente da quando avevo 18 anni mi è stato rubato a causa di un selfie innocuo'.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

La foto è stata scattata nel 2016 e inviata tramite cellulare a un altro insegnante del distretto scolastico con cui usciva in quel momento, secondo l'avviso di reclamo. Miranda ha detto che non ha mai pubblicato la foto da nessuna parte e non è sicura di come sia arrivata nelle mani dello studente.

Nei documenti del tribunale, Miranda ha affermato che il distretto scolastico si è rifiutato di condurre un'indagine 'completa e adeguata', ma l'ha licenziata in base al suo genere.

L'insegnante si era incontrata due volte con il consiglio scolastico prima che la licenziasse, Giornale segnalato.

La richiesta chiedeva che Miranda fosse reintegrata al suo lavoro o che ricevesse un risarcimento di $ 3 milioni.

L'avvocato di Miranda, John Ray, sostiene che la questione si riduce a idee antiquate sulle donne e sui loro corpi, definendo il distretto e il sovrintendente 'arretrati'.

La storia continua sotto la pubblicità

'Qual è il problema con l'immagine?' Ray ha dichiarato martedì al Washington Post. “Quando lo guardi e lo confronti con la foto di un uomo, non c'è problema. L'unica differenza è che i suoi capezzoli possono allattare i bambini, mentre i suoi no.“

Il distretto scolastico ha rifiutato di commentare il caso di Miranda, affermando in una dichiarazione del sovrintendente Joseph Giani che 'il distretto non commenta il contenzioso attivo'.

Non è chiaro se lo studente che ha ottenuto la foto sia stato disciplinato.

Miranda, che Ray ha detto insegnava a scuola da quasi quattro anni, ha detto che andava bene a scuola prima dell'incidente.

Un rapporto di osservazione dell'insegnante, presumibilmente dal South Country Central School District e fornito da Ray, afferma che l'insegnante 'ha dimostrato in questa lezione di essere un'eccezionale insegnante di matematica, ben informata della sua area di contenuto, ma soprattutto sinceramente dedita al progresso accademico di tutti i suoi studenti».

La storia continua sotto la pubblicità

Il Post non ha potuto verificare in modo indipendente il rapporto.

La legge dello stato di New York consente alle donne di apparire in topless in pubblico, un fatto menzionato anche dal suo avvocato.

Miranda ha difeso la foto, che l'ufficio del suo avvocato ha fornito ai media.

'Cosa c'è che non va nella mia immagine?' ha chiesto alla conferenza stampa. “Sono i miei seni. È il mio petto. È il mio corpo. È qualcosa che dovrebbe essere celebrato”.

Ha detto che la sua causa era anche un segnale per gli altri nella scuola, un messaggio per le ragazze che hanno avuto 'le loro foto Airdrop in tutto il liceo e inviate dappertutto'.

'Quale messaggio gli stiamo inviando?' lei disse. “Rotolare quando la tua foto viene esposta senza il tuo permesso o consenso? Allora come faccio ora a non essere un modello per loro?'

Per saperne di più:

Una studentessa pensava di essere entrata nel suo Uber, dice la polizia. Ore dopo, i cacciatori hanno trovato il suo corpo.

La morte di Nipsey Hussle ha chiuso una settimana particolarmente violenta a Los Angeles: 26 sparatorie, 10 omicidi

Meghan McCain difende Biden, definendolo 'veramente onesto e compassionevole'