Non c'è posto nelle residenze del Virginia Tech. Ecco perché le matricole sono negli hotel.

Non c'è posto nelle residenze del Virginia Tech. Ecco perché le matricole sono negli hotel.

BLACKSBURG, Virginia — Sommersa da un'ondata di matricole in arrivo che non aveva previsto, Virginia Tech quest'estate ha provato tutti i tipi di trucchi per massimizzare il dormitorio per spremere nella sua classe più numerosa di sempre. I singoli si sono trasformati in doppi, i doppi in tripli. I salotti sono diventati camere da letto pop-up per tre o più.

E ha trasferito più di 500 studenti in un paio di hotel, tra cui un Holiday Inn Express, qui sulle colline del sud-ovest della Virginia.

Tishya Anand, 17 anni, di Ashburn ha fatto del suo meglio mentre disfaceva le valigie in una tripla improvvisata all'Inn at Virginia Tech. Era il giorno del trasloco, prima dell'inizio delle lezioni lunedì. Affrontare gli spazi ristretti, immaginò, 'dimostra la tua unità come scuola'.

La storia continua sotto la pubblicità

Sua madre, Sridevi Anand, era meno allegra. 'Hotel? Ero tipo, 'Pensavo che sarebbe stata in uno dei dormitori'', ha ricordato. 'Questo è stato un po' spaventoso, ma andrà tutto bene'.

Molte università che lottano per riempire i posti vorrebbero avere il problema della Virginia Tech. L'organico preliminare per la Classe del 2023 è di circa 7.700, superando di oltre 1.000 le proiezioni. È anche circa 1.500 in più rispetto a quanto inserito l'anno scorso.

Attenzione, acquirenti del college. Queste scuole stanno tagliando i prezzi.

Alla radice, il boom delle iscrizioni riflette un grave errore di calcolo nel numero di studenti che accetterebbero le offerte di ammissione fatte dopo che la scuola ha revisionato i sistemi di reclutamento per raggiungere un mercato più ampio in Virginia e oltre.

Tra gli altri passaggi, Virginia Tech ha ridotto la quota di studenti ammessi attraverso una 'decisione anticipata' vincolante, che tende a favorire i candidati benestanti che possono impegnarsi a iscriversi senza fare acquisti comparativi. Ha introdotto un'opzione di 'azione anticipata' non vincolante per coloro che hanno bisogno di fare acquisti. Ha permesso ai candidati di auto-segnalare i voti e i punteggi dei test, il che ha accelerato il processo di revisione. Ha inoltre adottato una nuova applicazione online e domande di saggio riviste.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Alla fine, la scuola ha offerto l'ammissione a circa 22.000 dei 31.815 che hanno presentato domanda.

Con così tanti cambiamenti in una volta, l'esito di quelle offerte era difficile da prevedere. Alla scadenza del 1° maggio hanno detto sì molto più di quanto previsto.

Tuttavia, i leader universitari hanno applaudito la rapida trasformazione. 'Perché aspettare?' ha detto il presidente Timothy D. Sands. È fiducioso che i dati di quest'anno porteranno a migliori previsioni di iscrizione l'anno prossimo. 'Siamo in buona forma', ha detto.

L'ondata di Virginia Tech potrebbe aver sottratto studenti ad altri college pubblici. L'iscrizione delle matricole alla Longwood University di Farmville è scesa di oltre il 10% rispetto ai soliti 1.000. 'Non c'è dubbio che le azioni della Virginia Tech della scorsa primavera abbiano avuto un impatto sulle università pubbliche del Commonwealth', ha affermato Justin Pope, capo dello staff e vicepresidente di Longwood.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Quasi sempre, i college preferirebbero avere troppi studenti piuttosto che troppo pochi, ma la classe del colosso al Virginia Tech ha posto sfide ben oltre il luogo in cui tutti quegli studenti avrebbero dormito. Come mangeranno tutti? Ci sarebbero abbastanza professori e abbastanza aule? I funzionari della Virginia Tech si sono dati da fare per tutta l'estate per farlo funzionare.

'Crisi non è proprio la descrizione giusta', ha affermato Cyril R. Clarke, vicepresidente esecutivo e rettore. 'Era una questione di notevole urgenza'.

L'università ha assunto più di 30 istruttori e professori in visita durante l'estate, oltre a 20 assistenti didattici laureati, per mantenere costanti le dimensioni dei corsi introduttivi. I corsi di scrittura per matricole saranno ancora limitati a 20 studenti ciascuno e i laboratori di chimica saranno ancora limitati a 24. Molti studenti dovranno svegliarsi prima del normale per arrivare alle lezioni a partire dalle 8 del mattino 'Stiamo usando più della giornata', ha detto Rachel Holloway, vice rettore per gli affari accademici universitari.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Gli studenti potrebbero anche voler evitare i punti di ristoro popolari nelle ore di punta, anche se l'università ha ampliato il personale e gli orari. Suggerimento: le attese potrebbero essere lunghe a mezzogiorno presso i ristoranti comuni di Turner Place. 'Come le linee di sicurezza degli aeroporti', ha scherzato Abdelaziz Alsharawy, 25 anni, uno studente laureato in economia che lavora in un dormitorio.

La crescita delle iscrizioni mette in luce anche la forza del marchio Virginia Tech, affermano studenti e funzionari, in un momento cruciale per un'università pubblica fondata nel 1872. Con un potente portafoglio di ricerca e il supporto chiave di Richmond, Virginia Tech sta aumentando il suo profilo nella regione di Washington sviluppare un campus per laureati high-tech da 1 miliardo di dollari ad Alessandria, vicino alla sede prevista di Amazon. (Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon, possiede il Washington Post.)

'Se così tante persone stanno cercando di entrare, significa che c'è qualcosa di buono qui', ha detto William Stubbs, 19 anni, una matricola di Macon, in Georgia, che si è trasferita all'Inn at Virginia Tech mercoledì. Ha detto che ha rifiutato la prestigiosa Georgia Tech per venire qui per l'ingegneria.

La volatilità demografica e la domanda spesso mettono a dura prova le università. Prevedere il rendimento delle offerte di ammissione - la quota che accetta - è cruciale ma sempre più difficile poiché gli studenti si iscrivono a più scuole in più luoghi. Dal momento in cui vengono prese le decisioni di ammissione fino alla scadenza per rispondere, ha affermato Timothy A. Wolfe, decano dell'ammissione al College of William & Mary, 'c'è un sempre presente senso di incertezza sul fatto che la classe possa entrare troppo in alto o troppo basso.” A volte si verificano carenze di alloggi.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Nel 2018, l'Università della California a Santa Cruz ha pregato docenti e personale di aprire le loro case agli studenti che avevano bisogno di un tetto. Quest'anno, l'Università del Massachusetts ad Amherst ha superato il suo obiettivo di matricola di circa 500 studenti, portando i funzionari a convertire i dormitori in camere a quattro letti. 'Sono abbastanza popolari', ha detto U-Mass. portavoce Mary Dettloff. 'Sono più grandi e spaziosi.'

In Virginia, anni fa, la James Madison University ha messo gli studenti in un vecchio Motor Lodge di Howard Johnson che da allora è stato demolito. La Shenandoah University riferisce quest'anno che ospiterà brevemente alcuni studenti in un La Quinta Inn.

Gli analisti affermano che le università in queste situazioni devono assicurarsi di non allontanare genitori e studenti il ​​giorno dell'abbandono, un momento in cui le famiglie sono già nervose per le transizioni.

'Quelle prime impressioni sono importanti, sia per trattenere quegli studenti sia per assicurarsi che facciano parte della comunità', ha affermato Michael Fischer, un esperto di strutture del campus con la società di consulenza educativa EAB. Gli studenti vogliono sapere, ha detto, che l'università 'è in gran parte in grado di fornire le esperienze che sono state promesse'.

Virginia Tech ha schierato un battaglione di studenti e volontari del personale, chiamato Hokie Helpers dopo la mascotte della scuola, per aiutare quando tutti i mini-frigo, televisori, forni a microonde, laptop, stampanti, fogli extra lunghi e altri attrezzi sono arrivati ​​con matricole cariche e genitori nervosi. Tra gli aiutanti c'era Juan Espinoza, vice rettore associato e direttore delle ammissioni.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

'Benvenuto, sei qui, ce l'hai fatta', ha detto Espinoza a una famiglia all'Holiday Inn Express. 'Siamo qui per dare una mano'. Fuori dalla macchina e in un carrello a ruote sono andati stivali da pioggia di gomma di uno studente, grucce per vestiti, una valigia e una scatola di dimensioni industriali di cracker Goldfish.

L'HIE, come viene chiamato il dormitorio temporaneo, dormirà 190 studenti in un sito vicino a Price Fork Road, a circa un miglio e mezzo a piedi dal verde Drillfield e dagli edifici gotici in pietra calcarea nel cuore del campus. Gli studenti riceveranno l'aria condizionata (non disponibile per molti negli alloggi Virginia Tech) oltre a bagni privati, divani in hotel, bus navetta e colazioni in hotel.

'È una bella vita', ha detto con un sorriso Michael Frongillo, un nuovo residente di HIE, mentre scaricava le sue cose da un pickup. “Questa è la vita alta: la colazione continentale al mattino. Uova, waffle, frutta.” Il diciottenne di Harford County, Md., uno studente di ingegneria, ha dichiarato di 'non essere affatto preoccupato' e ha indicato la sua mountain bike Trek. 'Ho questo per andare in giro.'

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Espinoza è uno dei principali artefici delle modifiche all'ammissione e al reclutamento. Laureato alla Virginia Tech e cresciuto nella contea di Fairfax, il figlio di 38 anni di immigrati boliviani mira a eliminare i blocchi stradali per gli studenti svantaggiati in un'università dove il 16% degli studenti universitari si qualifica per i Pell Grants. La quota è del 13% presso l'ammiraglia University of Virginia, ma del 30% presso la George Mason University nella contea di Fairfax.

Nell'ultimo ciclo di ammissione, Virginia Tech è passata all'applicazione online della Coalition for College. Ciò ha contribuito ad aumentare al 20 percento la quota di potenziali studenti che hanno ricevuto esenzioni dalla quota di iscrizione di $ 60, ha detto Espinoza, un vantaggio per chi ha bisogno di denaro. In precedenza, la quota era del 5%.

'Fantastico', ha detto Espinoza. 'Ecco dove vogliamo essere.'

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Sands, il presidente della Virginia Tech, sta spingendo affinché i ranghi universitari della scuola aumentino a 30.000 entro il 2023, un aumento di oltre il 20% rispetto a quando è arrivato a Blacksburg nel 2014. Vuole che questa crescita sia graduale. L'ondata, ha detto, 'non faceva parte del piano'.

Dopo che è apparso evidente la scorsa primavera, l'università ha offerto incentivi finanziari alle matricole in arrivo per ritardare l'iscrizione. Li prese solo poche decine.

Ora, la pressione è sui consiglieri residenti e su altri per aiutare la Classe del 2023 ad assimilarsi. Zoie McMillian, 21 anni, un anziano di Richmond, è un RA a West Ambler Johnston Hall. Avrà una coinquilina, cosa insolita per le RA, che in genere hanno bisogno di privacy per consigliare gli studenti in cerca di aiuto.

'So che molte RA sono probabilmente sopraffatte', ha detto McMillian. 'Certo, faremo del nostro meglio per renderlo il migliore possibile' per le matricole, ha detto. “Non è colpa loro. Hanno appena fatto domanda'.

Adrienne Soule-Beller, la madre di uno studente del Texas, ha detto che sta guardando da vicino per vedere che Virginia Tech consegna per sua figlia Gina - 'considerando quello che sto pagando per questo'. Soule-Beller ha notato che paga molto più dei virginiani. Le tasse scolastiche e le tasse fuori dallo stato ammontano a circa $ 32,800 per questo anno scolastico, senza contare vitto e alloggio. Questo è quasi $ 19.000 in più rispetto al prezzo nello stato.

Settimane fa, Soule-Beller ha affermato di avere timori per l'alloggio e la capacità accademica. 'Sono meno preoccupata ora', ha detto. 'Tutti cercano di stringere le braccia per assicurarsi che questa classe abbia un'esperienza di qualità'.