Perché il covid-19 'esploderà' le lacune esistenti nei risultati accademici?

Perché il covid-19 'esploderà' le lacune esistenti nei risultati accademici?

Il Washington Post ha pubblicato una storia dicendo che milioni di studenti sono a rischio di gravi perdite di apprendimento durante la pandemia di coronavirus e discutendo alcuni dei passi senza precedenti per aiutarli a recuperare il ritardo. Questo post è una sorta di follow-up, che esamina esattamente il motivo per cui le lacune nei risultati 'esploderanno', secondo lo studioso e autore Richard Rothstein.

Rothstein è un illustre membro dell'Economic Policy Institute senza scopo di lucro e un membro emerito senior presso il Thurgood Marshall Institute del NAACP Legal Defense Fund e dell'Haas Institute presso l'Università della California a Berkeley. Il suo libro più recente è il pluripremiato “ Il colore della legge: una storia dimenticata di come il nostro governo ha segregato l'America . '

Un ex scrittore di educazione nazionale per il New York Times, Rothstein ha anche scritto libri tra cui ' Grading Education: ottenere la giusta responsabilità ' e ' Classe e scuole: utilizzare la riforma sociale, economica ed educativa per colmare il divario di risultati tra bianchi e neri .” Nel 2013, Rothstein ha scritto un rapporto intitolato ' Per le scuole pubbliche, segregazione poi, segregazione da: educazione e marcia incompiuta”.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Questo prima apparso sul sito web di sviluppo della comunità Shelterforce, e Rothstein mi ha dato il permesso di ripubblicarlo.

di Richard Rothstein

La pandemia di covid-19 prenderà le differenze di rendimento scolastico esistenti tra gli studenti della classe media e quelli a basso reddito e le farà esplodere.

Il divario di rendimento scolastico ha tormentato gli educatori per anni. In matematica e lettura, i figli di genitori con istruzione universitaria ottengono in media circa il 60° percentile, mentre i figli i cui genitori hanno solo un diploma di scuola superiore, in media, raggiungono il 35° percentile.* I vantaggi accademici dei figli i cui genitori hanno conseguito un master gradi e oltre sono ancora maggiori.

In misura significativa, questo è un problema di quartiere: le scuole sono oggi più segregate che in qualsiasi altro momento negli ultimi 50 anni, soprattutto perché i quartieri in cui si trovano sono così segregati. Le scuole con una popolazione concentrata di bambini colpiti da gravi problemi socioeconomici sono in grado di dedicare meno tempo e attenzione all'istruzione accademica.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Nel 2002, il presidente George W. Bush ha firmato la legge sull'istruzione K-12 nota come 'No Child Left Behind Act', che presumeva che queste disparità derivassero principalmente dall'incapacità delle scuole di prendersi seriamente la responsabilità di educare afroamericani, ispanici e studenti a basso reddito.

I sostenitori hanno affermato che ritenere gli educatori responsabili dei risultati dei test eliminerebbe presto il divario di risultati. Promossa dai democratici liberali e dai repubblicani conservatori, la teoria era ridicola e la legge non ha mantenuto la sua promessa. Il divario di rendimento deriva principalmente dai vantaggi di classe sociale che alcuni bambini portano a scuola e che ad altri mancano, nonché dagli svantaggi derivanti dalla discriminazione razziale che solo alcuni bambini devono affrontare.

Il coronavirus, purtroppo, non farà altro che esacerbare gli effetti di questi vantaggi.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Con le scuole chiuse, i colletti bianchi con titoli universitari gestiscono le scuole a domicilio, a volte con miglioramenti curriculari superiori. I miei figli, con una laurea specialistica, stanno introducendo i miei giovani nipoti a Shakespeare e all'algebra, argomenti che normalmente incontrerebbero solo negli anni successivi.

Un'amica, una biologa in tempi normali, che ora sta a casa dal lavoro, sta portando i suoi bambini della scuola materna, dell'asilo e della seconda elementare a fare passeggiate nei boschi dove imparano i nomi degli uccelli, perché i cardellini ottengono le loro ali gialle luminose, a proposito di rapporti sessuali selezione negli uccelli e le loro divertenti esibizioni per attirare un compagno e come il muschio si riproduce con le spore. Hanno trovato un po' di quel muschio nel bosco e hanno visto che quando si tocca la parte rossa emette uno sbuffo di minuscole spore; questo è stato un grande successo con i bambini.

In quartieri socioeconomicamente segregati, amici e compagni di classe di bambini come questi hanno esperienze simili. I genitori con un lavoro professionale a tempo pieno non hanno mai avuto l'opportunità di essere istruttori a tempo pieno e molti la sfruttano al meglio.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Nel frattempo, molti genitori con meno istruzione hanno lavori che anche durante la crisi del coronavirus non possono essere svolti a casa: commessi di supermercati, magazzinieri, autisti di camion per le consegne.

Anche con l'insegnamento a distanza istituito da scuole e insegnanti - molti dei quali ora sono impegnati con i propri figli a casa - troppi studenti nelle comunità a basso reddito e rurali non hanno accesso a Internet: il 35 percento delle famiglie a basso reddito con la scuola -i bambini di età non hanno Internet ad alta velocità; per le famiglie a reddito moderato è del 17% e solo del 6% per le famiglie della classe media e benestanti. Quando misurato per razza ed etnia, il divario è maggiore per le famiglie afroamericane e ispaniche.

A New York City, 300.000 studenti vivere in case senza computer . Il sistema scolastico di Filadelfia, la maggioranza dei cui studenti provengono da famiglie a basso reddito, inizialmente ha scelto di non tenere lezioni online durante la chiusura del coronavirus perché sarebbe così iniquo : 'Se questo non è disponibile per tutti i bambini, non possiamo renderlo disponibile per alcuni', ha annunciato il sovrintendente delle scuole.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Da allora ha ceduto e ha annunciato che il distretto avrebbe acquistato Chromebook e li avrebbe prestati a studenti senza computer . Ciò, tuttavia, non ha risolto il problema per gli studenti che non dispongono di un servizio Internet ad alta velocità a casa, qualcosa che il distretto sta cercando di affrontare , ma solo con grande difficoltà e non in tempo per colmare l'attuale digital divide.

Per gli studenti di alcuni stati, la chiusura potrebbe durare per quasi metà dell'anno scolastico. Il divario di rendimento tra i bambini a basso reddito e gli altri bambini è già equivalente ad almeno due anni di scuola. L'arresto del coronavirus potrebbe estenderlo di un altro semestre?

Abbiamo prove che ci dicono cosa aspettarci. Maggiore dipendenza dai compiti, ad esempio, amplia i divari di rendimento . I bambini i cui genitori possono aiutare in modo più efficace con i compiti guadagnano di più rispetto ai bambini i cui genitori possono farlo meno bene.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Sappiamo anche che il divario educativo è più ampio quando i bambini tornano dopo le vacanze estive rispetto alla primavera, perché i bambini della classe media hanno spesso un arricchimento estivo che rafforza la conoscenza e l'esperienza. Il divario maggiore si manifesta nei punteggi dei test, ma anche in aree meno facilmente quantificabili che sono particolarmente apprezzate nell'istruzione superiore, nei luoghi di lavoro professionali e nella vita civica, come le abilità cooperative nelle attività di gruppo, probabilmente a causa dell'arricchimento da cose come il campo estivo e la famiglia viaggiare.

I bambini che vivono in quartieri a basso reddito, disinvestiti, sovraffollati o meno sicuri sono più probabilità di sperimentare lo stress tossico dall'esposizione alla violenza, ai senzatetto e all'insicurezza economica che interferiscono con la salute emotiva e l'apprendimento, oltre a portare a problemi comportamentali che influenzano l'ambiente scolastico per gli altri.

Per alcuni, la scuola è il posto più sicuro. Gli insegnanti riferiscono che quando i bambini dei quartieri a basso reddito che vivono in case sovraffollate e altamente stressate tornano a scuola dopo le pause, le prove di abusi fisici sono più evidenti. (Si possono trovare due esempi di ricerca su questo qui e qui ). È spaventoso considerare le conseguenze di una pausa di tre o quattro mesi quando alcuni bambini e genitori saranno isolati e frustrati in condizioni di sovraffollamento.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

La considerazione del Congresso di un massiccio programma economico per ridurre al minimo una depressione indotta dal virus si è adeguatamente concentrata sui bisogni immediati di salvare le piccole imprese, migliorare ed estendere l'assicurazione contro la disoccupazione e garantire il congedo per malattia. Ma quando le scuole riapriranno, il divario di risultati ampliato avrà urgente bisogno di intervento.

Non possiamo (e in una società libera, probabilmente non dovremmo) cercare di ridurre le risorse che i genitori avvantaggiati possono dare ai bambini (sebbene il tentativo di Filadelfia di rinunciare all'istruzione online per motivi di equità offra un ideale contrario).

Ma possiamo aumentare le risorse per altri bambini per fornire più equità. La legge federale ora fornisce ulteriore supporto alle scuole che servono bambini a basso reddito. Consente, ad esempio, l'assunzione di assistenti insegnanti aggiuntivi o specialisti della lettura, l'acquisto di alcuni materiali curriculari aggiuntivi, dimensioni ridotte delle classi nelle scuole che servono concentrazioni di studenti a basso reddito o un programma scolastico estivo troncato incentrato sulle competenze di base. L'ostinata persistenza del divario di rendimento mostra che non è abbastanza.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Dovremmo fare molto di più. Non solo dovremmo aumentare sostanzialmente la retribuzione degli insegnanti, ma anche finanziare infermieri, assistenti sociali, insegnanti di arte e musica, bibliotecari didattici e programmi estivi e di doposcuola che non solo forniscano aiuto per i compiti, ma anche club che sviluppino abilità collaborative, atletica organizzata e preparazione alla cittadinanza — come l'istruzione espansiva che i bambini della classe media generalmente ricevono a spese dei genitori.

La cosa più importante è che tutti i bambini dovrebbero avere un'istruzione della prima infanzia di alta qualità finanziata con fondi pubblici, compresa la scuola materna per bambini di 3 e 4 anni con programmi basati sull'evidenza. Se esiste un consenso di ricerca su qualcosa in materia di istruzione, è che il divario socioeconomico nelle prestazioni cognitive è ben stabilito all'età di 3 anni.

La continua segregazione dei bambini per reddito e razza, tuttavia, attenuerà l'impatto anche di queste riforme. A lungo termine, correggere questa segregazione ha il potenziale per un impatto molto maggiore. Tale riparazione dovrebbe includere sia l'apertura dei quartieri borghesi e benestanti a diversi residenti, sia il miglioramento della qualità dei quartieri svantaggiati esistenti, non solo con scuole più ricche di risorse, ma con alloggi a reddito misto, accesso ai trasporti per buoni posti di lavoro, mercati che vendono prodotti freschi cibo e opzioni percorribili.

Gli americani sono diventati drammaticamente più divisi per reddito e ricchezza. La mobilità ascendente è diminuita; la disuguaglianza si trasmette sempre più a livello intergenerazionale. Possiamo agire per impedire che la crisi del coronavirus acceleri queste tendenze.

Nota di Richard Rothstein: *Le stime delle differenze di rendimento in base al livello di istruzione dei genitori e di come il divario di rendimento può essere espresso in 'anni di scolarizzazione' si basano su una media dei punteggi del quarto e dell'ottavo anno del National Assessment of Educational Progress (NAEP) ). Le stime sono state sviluppate per questo articolo dagli economisti dell'Economic Policy Institute (EPI), utilizzando l'online Strumento dati NAEP . Martin Carnoy è professore di educazione alla Stanford University e ricercatore associato EPI, ed Emma Garcia è un'economista del personale EPI. Sono grato a loro per la loro assistenza.