Quella laurea ripagherà? Uno sguardo ad alcuni numeri.

Quella laurea ripagherà? Uno sguardo ad alcuni numeri.

Una laurea in antropologia dell'Ithaca College costa in media $ 132.656 e due anni dopo i laureati guadagnano $ 19.227. Una laurea in filosofia a Oberlin costa $ 142.220 e i laureati due anni dopo guadagnano in media $ 18.154. A Siracusa, una laurea in studio e belle arti costa $ 137.888; due anni dopo, gli studenti che ne hanno ottenuto uno guadagnano in media $ 17.624.

Per più di 11 anni , i college hanno respinto i tentativi di ritenerli responsabili di una delle misure più basilari del successo degli studenti: se ciò che apprendono i laureati fornirà loro l'occupazione retribuita di cui hanno bisogno per far valere il prezzo.

Ma ora, nell'era dei dati, le informazioni sono diventate silenziosamente disponibili per studenti, famiglie e sostenitori dei consumatori che consentono loro di fare questi calcoli da soli.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Questi nuovi dati pubblici su costi e reddito significano che le famiglie 'possono votare con i piedi', ha affermato Michael Itzkowitz, senior fellow per l'istruzione superiore presso il think tank progressista Third Way.

I ricercatori di entrambe le estremità dello spettro politico si stanno già tuffando nei numeri e facendo i conti. Hanno scoperto che centinaia di programmi che dicono non comportano alcun ritorno finanziario, e non solo nelle istituzioni a scopo di lucro spesso selezionate, ma anche nei college e nelle università pubblici e senza scopo di lucro.

La conservatrice Texas Public Policy Foundation, ad esempio, ha esaminato nuove informazioni su quanto gli studenti prendono in prestito come percentuale di ciò che stanno guadagnando due anni dopo la laurea — esaminati perché questo è il lasso di tempo ora disponibile dal governo federale.

La storia continua sotto la pubblicità

Dice che i laureati di 1.234 programmi presso università e college pubblici - circa il 6% di quelli per i quali sono state riportate le informazioni - non guadagnano nemmeno la metà di quello che devono.

Ci sono altri vantaggi per un'istruzione superiore oltre a quelli finanziari, ha osservato Itzkowitz. 'Ma le persone dovrebbero almeno entrare in merito con una comprensione di quanto stanno pagando per quella credenziale e se è probabile che ripaghi, a breve o lungo termine'.

Third Way ha identificato 5.989 programmi universitari e universitari pubblici, privati ​​senza scopo di lucro e privati ​​a scopo di lucro per i quali ha affermato non vi è alcun ritorno finanziario sull'investimento in tasse scolastiche in base a quanto tempo impiegano i laureati a guadagnare indietro i soldi. Si tratta di circa il 16% dei programmi per i quali erano disponibili i dati.

La storia continua sotto la pubblicità

Sulla base dei redditi degli studenti e di quanto hanno pagato per l'università, è emerso che mentre circa la metà recupererà i costi entro cinque anni, quasi un quarto impiegherà 20 anni o più. Di questi, più della metà non farà mai abbastanza per coprire ciò che ha speso.

Istruzione, Dipartimenti di Giustizia. riconsiderare la posizione sulla lotta ai mutuatari di prestiti studenteschi in caso di fallimento

“Ci sono un sacco di diamanti grezzi – programmi davvero buoni in quelle che potremmo pensare come scuole non così grandiose – e poi ci sono programmi in ritardo che non stanno andando bene dai loro studenti, anche nelle scuole ad alto rendimento, ” ha affermato Andrew Gillen, analista politico senior presso la Texas Public Policy Foundation.

Ancora un altro think tank, la Foundation for Research on Equal Opportunity, ha utilizzato i dati per concludere che più di un quarto dei programmi, tra cui la maggior parte di quelli in arte, musica, filosofia, religione e psicologia, lasciare gli studenti in condizioni economiche peggiori che se non si fossero mai iscritti. Quell'analisi ha esaminato i guadagni non solo dopo due anni, ma per tutta la vita di un laureato , includendo ulteriori informazioni raccolte dal Census Bureau.

La storia continua sotto la pubblicità

Gli sforzi sono iniziati all'inizio dell'amministrazione Obama per far calcolare al governo federale se gli studenti hanno trovato l'occupazione retribuita di cui avevano bisogno per rimborsare i soldi che hanno preso in prestito e tagliare i fondi per i programmi in cui non lo hanno fatto. La formula si basava su quanto guadagnavano i laureati tre anni dopo la laurea.

I college e le università si sono bloccati e hanno fatto causa, e mentre una versione della regola è stata in vigore per breve tempo, è stata abolita dall'amministrazione Trump.

'C'è stato un enorme rifiuto da parte della lobby dell'istruzione superiore, che ha affermato che anche l'idea di utilizzare i risultati è assurda - che ciò che fanno sono arcobaleni e unicorni e non puoi misurarli', ha detto Beth Akers, economista del lavoro e collega senior presso il American Enterprise Institute che l'ha guardato avanti e indietro a lungo. 'Era un po' ridicolo'.

La storia continua sotto la pubblicità

Ciò consente alle scuole con dubbia percentuale di successo finanziario di continuare a ricevere i soldi dei contribuenti mentre sfornano studenti il ​​cui reddito è troppo basso per ripagare i loro debiti.

Tra 300.000 e 460.000 studenti all'anno inadempienti sui loro prestiti dal 2016 al 2018, secondo il Dipartimento della Pubblica Istruzione degli Stati Uniti; 5,3 milioni di inadempienti ora devo 116,6 miliardi di dollari . Se quel denaro non viene mai recuperato, poiché è stato preso in prestito dal governo federale, la maggior parte viene aggiunta al debito nazionale. Gli inadempienti devono affrontare i costi aggiuntivi di recupero crediti e punteggi di credito rovinati, e i loro rimborsi fiscali e pagamenti della previdenza sociale possono essere sequestrati.

I volti del debito studentesco Quasi 45 milioni di persone detengono 1,7 trilioni di dollari in prestiti per l'istruzione. Ecco alcune delle loro storie.

'A un certo punto diventa l'obbligo dell'università di smettere di offrire programmi senza il potenziale di guadagno necessario per ripagare il debito', ha affermato Gillen.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Il fatto che i dati su debito e guadagni, per programma, siano emersi mentre lobbisti e regolatori erano impegnati a discutere sulla regola del lavoro retribuito è stato 'un felice incidente', ha affermato Akers, autore del libro 'Making College Pay: An Economist Explains How to Make'. una scommessa intelligente sull'istruzione superiore', che mostra alle persone come calcolare il ritorno sull'investimento dei programmi.

'È diventata questa opportunità sia per i ricercatori che per gli individui di guardare al valore', ha detto.

Le informazioni sul debito contratto per programmi specifici, piuttosto che sulla media tra ogni studente di un istituto, sono diventate disponibili per la prima volta nel 2019. Tuttavia, l'attenzione su di essa è stata ampiamente deviata dalla pandemia, affermano i sostenitori dei consumatori.

La storia continua sotto la pubblicità

Per capire quanti soldi è probabile che i laureati guadagnino con una particolare specializzazione in una determinata istituzione, i consumatori possono selezionare un college o un'università sul Dipartimento della Pubblica Istruzione Sito web di College Scorecard , quindi scegli un campo di studio.

Ci sono alcune limitazioni ai dati disponibili. Ad esempio, copre solo gli studenti che hanno ricevuto sovvenzioni e prestiti federali — 77 percento di tutti gli studenti — poiché quelli sono quelli che il governo segue.

Ad Itaca, una delle istituzioni individuate nei dati della Terza Via, c'erano 14 laureati in antropologia i cui stipendi sono stati inclusi nei dati federali per determinare la retribuzione media. 'Mi sembra una dimensione del campione piuttosto piccola da cui trarre conclusioni', ha detto il portavoce di Ithaca Dave Maley.

La storia continua sotto la pubblicità

Gli studenti che sono disoccupati due anni dopo aver conseguito la laurea, compresi quelli che sono in una scuola di specializzazione o professionale, non vengono conteggiati.

I corsi di laurea in campi più remunerativi come scienza, ingegneria e salute mostrano ritorni rapidi quasi universalmente, mentre gli studenti che si specializzano in recitazione, danza e religione sono tra i più propensi a guadagnare poco più dei diplomati che non sono mai andati al college .

Alcuni altri esempi dall'analisi della Terza Via: una laurea in lingua e letteratura inglese al Whitman College costa $ 130.508 e i laureati guadagnano $ 18.868 due anni dopo; una laurea in arti visive e dello spettacolo presso il Berklee College of Music costa $ 193.700 con un reddito successivo di $ 16.786; una laurea in musica alla Manhattan School of Music costa $ 183.808 e i laureati guadagnano $ 13,393; e una laurea in danza presso la New York University costa $ 169.588 e gli studenti due anni dopo guadagnano $ 16.478.

La vittoria legale dell'UNC sulle ammissioni razziste arriva mentre la Corte Suprema valuta se affrontare la questione

La domanda è se gli studenti cercheranno queste informazioni. La ricerca suggerisce che fino ad ora generalmente non lo hanno fatto.

'Purtroppo ci vorrà un po' prima che si arrivi al punto che gli studenti delle scuole superiori ne parlino, le guide universitarie lo includano, i consulenti di orientamento ne parlino', ha detto Gillen.

I sondaggi della Rutgers e della New York University hanno scoperto che gli studenti sopravvalutare le loro prospettive di stipendio . E solo il 13% degli studenti dei college comunitari in un sondaggio condotto da studiosi di Stanford e delle università del Michigan, della Pennsylvania e della California a Irvine potrebbe correttamente classifica quattro categorie generali di major per stipendio .

'La retorica dei nostri leader politici e culturali è stata che l'università vale a tutti i costi, e che una laurea è una laurea, quindi tutto ciò a cui devi pensare è arrivare al traguardo', ha detto Akers. “Non abbiamo incoraggiato le persone a fare acquisti e ad essere consumatori critici dell'istruzione superiore. Spero che cambi'.

Questa storia sul ritorno sull'investimento in un'istruzione universitaria è stata prodotta da Il rapporto Hechinger , un'organizzazione di notizie indipendente e senza scopo di lucro focalizzata sulla disuguaglianza e l'innovazione nell'istruzione. Iscriviti al nostro newsletter per l'istruzione superiore .